Sono molte le donne che decidono di intraprendere una dieta dimagrante restrittiva per perdere molto peso, e sebbene una da 1000 Kcal al giorno non sia propriamente benefica per la salute, esistono molti programmi dietetici che propongono un regime alimentare di questo genere.

Vediamo come seguire una dieta ipocalorica da 1000 Kcal: sarà dura da affrontare, dunque in caso l’alimentazione proposta qui fosse troppo restrittiva per il proprio organismo, è assolutamente consigliato integrare anche altri cibi nel corso della giornata.

Innanzitutto, come per ogni dieta dimagrante, bisogna assolutamente bere molta acqua e svolgere un po’ di attività fisica ogni giorno: bastano anche 30 minuti di camminata veloce per mantenersi tonici e agevolare il dimagrimento. Oltre all’acqua, è consigliato bere anche tisane e centrifugati.

Per colazione va bene un po’ di tè con due fette biscottate, mentre per spuntino di metà mattinata è possibile mangiare un po’ di frutta fresca, meglio se di stagione. Per pranzo si può scegliere tra 50 grammi di pasta o riso condito con 200 grammi di verdura e un cucchiaino scarso di olio extravergine di oliva. Per spuntino di metà pomeriggio, mangiare nuovamente un po’ di frutta fresca, una porzione di 200 grammi circa.

Per cena, invece, va benissimo un secondo di carne o di pesce con 200 grammi di verdura più un panino da 25 grammi. Tra i secondi scegliamo 2 volte a settimana la carne – meglio se vitello o petto di pollo – e 2 volte a settimana il pesce, da prediligere il nasello, la sogliola, la trota, il merluzzo o il palombo. Per una volta a settimana si possono mangiare 60 grammi di affettato (bresaola o prosciutto magro); un pezzettino di formaggio una volta a settimana, meglio se ricotta, grana, Bel Paese o mozzarella light, e due uova a settimana.

Con uno schema dimagrante del genere, perdere peso non dovrebbe essere difficile. In seguito, raggiunto il peso ottimale è assolutamente necessario intraprendere una dieta di mantenimento, così da non recuperare tutti i chili persi.