Seguire una dieta dimagrante non è cosa facile. Può diventare noioso e ripetitivo perché, spesso, i cibi consentiti sono pochi e poco gustosi. La frutta, però, non deve mai mancare sulla tavola di chi desidera perdere peso: è buona, contiene poche calorie ed è un’ottima fonte di vitamine e minerali, quindi da non sottovalutare in una dieta dimagrante.

Mentre si segue un regime ipocalorico è bene che il nostro sistema immunitario sia forte e la frutta ci può aiutare. Tutta la frutta, infatti, contiene elevate quantità di vitamina C, sostanza idrosolubile con proprietà antiossidanti fondamentale per mantenere attivo il sistema immunitario. Questa vitamina, inoltre, permette una corretta sintesi del collagene, la proteina che ha il compito di rinforzare la cute, le ossa e i vasi sanguigni.

Arance, pompelmi, limoni e tutti gli agrumi sono ottime fonti di vitamina C, ma anche kiwi, ribes nero, fragole, peperoni, peperoncino, prezzemolo, cavolfiore, patate dolci, broccoli, cavolini di Bruxelles, fragole e pomodori ne contengono elevate quantità.

La frutta contiene sostanze fitochimiche con effetti benefici sulla {#salute}. Queste sostanze, molte delle quali non sono ancora state scoperte, sono in grado sopprimere la crescita di cellule tumorali maligne, di interferire con i processi alla base delle malattie legate all’arteriosclerosi e possiedono importanti proprietà antinfiammatorie.

Quando si è a dieta dimagrante è naturale che il nostro corpo riceva una quantità di calorie minore del normale. La frutta, con il suo “carico” di sostanze fitochimiche, bilancerà questa mancanza e contribuirà al nostro benessere. È perfetta per la dieta perché ha un basso contenuto calorico. Sostituire il cappuccino e la brioche con una colazione fatta da frutta fresca e yogurt significa risparmiare molte calorie e grassi.

Uno dei frutti meno calorici è la fragola che, insieme all’albicocca, contiene solo 28 calorie all’etto, seguita dalle arance con 34 calorie per 100 grammi e pere con 35. La frutta, dunque, dovrà essere una parte essenziale in tutti i programmi alimentari finalizzati alla perdita di peso.

Per dimagrire è necessario associare alla dieta dimagrante un po’ di sano esercizio fisico. E dopo lo sport l’organismo ha bisogno di essere reidratato. Un ottimo modo per farlo è sostituire bevande e integratori con succhi di frutta fresca che, oltre a idratare, rappresentano un ottima fonte di vitamine e minerali.

Tutte le persone che seguono una dieta dimagrante, dopo pochi giorni a regime, vengono assalite da un’irresistibile voglia di dolce. Dimentichiamoci di torte, pasticcini, cioccolato e gelati e addentiamo un frutto: il suo sapore gustoso e zuccherino aiuterà a calmare il nostro bisogno di dolce senza farci ingrassare.

Fonte: Mag for women.