La dieta dimagrante Zero è un programma nutrizionale dimagrante che si articola in tre fasi in cui l’organismo perde di peso alimentandosi in maniera tradizionale integrando alimenti ed estratti chiamati Zero, fondamentali per raggiungere un risultato dimagrante in brevissimo tempo.

Seguire questo tipo di dieta dimagrante è molto semplice, perché non si basa su porzioni bilanciate o sul calcolo dell’apporto calorico dei pasti, ma è sufficiente osservare le regole, mantenendo inalterato l’equilibrio delle tre fasi di decremento del peso in termini di durata in rapporto alla perdita di peso prestabilita: la fase “Zero.uno” si basa su un’azione di chetogenesi, in cui vengono eliminati tutti gli zuccheri sia semplici che complessi; la fase “Zero.due” è un periodo di transizione per l’organismo, nel corso della quale si iniziano a reintrodurre i carboidrati; infine, la fase “Zero.tre” rappresenta la conclusione del ciclo dietetico con il raggiungimento del risultato e del suo stesso mantenimento.

La durata di ogni fase deve essere identica e dipende solo ed esclusivamente dall’obiettivo che si intende raggiungere: ad esempio, se si vogliono perdere 2 o 3 chilogrammi, la durata di ogni fase è di 3 giorni, per un totale di 9 giorni. I prodotti alimentari Zero sono essenziali per seguire la dieta dimagrante in modo corretto, perché sono completi e consentono di ritrovare la forma mantenendo l’energia delle funzioni vitali attraverso i glucidi, i lipidi e le proteine, presenti in ogni busta di prodotto in altissima percentuale (oltre 23 gr a porzione); regolano inoltre le reazioni metaboliche grazie all’apporto di sali minerali e vitamine.

Si suddividono in quattro categorie: alimenti Zero, preparati in polvere solubile, dolci e salati senza aspartame; alimenti Extra Zero, spezza fame ricchi di sapore; Fito estratti Zero bevande a base di piante officinali di alta qualità necessaria per la regolarità intestinale del corpo, e integratori Zero, compresse e granuli solubili.

Una vasta gamma composta da frappè, zuppe, omelette, yogurt, per soddisfare i palati più esigenti. Attenzione, in questa dieta dimagrante è necessario cambiare lo stile di vita, evitando di fumare, di bere alcolici e soprattutto fare molta attività fisica al fine di trasformare la massa grassa in massa magra.

Naturalmente, se si intende iniziare questo programma dietetico, è necessario farsi seguire da un buon dietologo che conosca profondamente le proprietà nutritive degli alimenti Zero. Non si può seguire questa dieta dimagrante in questi casi: bambini in età evolutiva, donne in gravidanza, chi soffre di insufficienza renale, insufficienza epatica, cardiaca, respiratoria e diabete di tipo 1.

Di seguito un esempio di dieta dimagrante Zero

Menu della fase 1

Colazione: 1 alimento Zero a scelta + una tazza di tè, caffè o tisana con dolcificante.

Pranzo: 1 alimento Zero a scelta + verdure cotte e crude a volontà.

Spuntino: una tazza di tè o caffè o tisana con dolcificante.

Cena: 1 alimento Zero a scelta + un piatto a base di pesce o carne o uova + verdure cotta e cruda a volontà.

Menu nella fase 2

Colazione: 1 alimento Zero a scelta + una tazza di tè, caffè o tisana con dolcificante.

Pranzo: un piatto a base di pesce o carne o uova o formaggio grana + verdure cotte e crude a volontà.

Spuntino: 1 alimento Zero a scelta + una tazza di tè, caffè o tisana con dolcificante.

Cena: un piatto di pasta o minestrone + un piatto a base di pesce o carne o uova o formaggio + verdura cotta e cruda.

Menu nella fase 3

Colazione: 1 alimento Zero a scelta + una tazza di tè/caffè o tisana con dolcificante + una fetta di pane nero tostato con un cucchiaino di marmellata senza zucchero o con un uovo, oppure 200 ml di latte parzialmente scremato o vegetale (di riso, soia o mandorle), oppure prosciutto e formaggio.

Pranzo: un piatto a base di pesce o carne o uova o formaggio + verdura cotta e cruda a volontà.

Spuntino: uno yogurt magro o un frutto.

Cena: pasta o riso integrale con verdura cotta e cruda a volontà. Oppure un passato di verdura.

Fonte: TGCom.