La dieta Dukan potrà essere affrontata in maniera ottimale e senza noia se si varia il menù giornaliero. Un po’ di fantasia e pazienza sarà l’arma vincente per approntare i vostri menù.

Il shirataki konnyaku detto Konjac è un’ottima alternativa in caso di voglia di pasta.

=> Scopri i modi gustosi per condire il Konjac

Può essere preparato con ogni tipo di sugo e salsa in quanto riesce a raccogliere bene ogni tipo di condimento. Si può quindi insaporire in vari modi, vediamone qualcuno:

  • carne macinata cucinata con un cucchiaio di salsa di soia e un cucchiaio di salsa di pomodoro è un modo facile per fare del konjac un primo completo;
  • un pasto gustoso se unito a polpa di granchio misto a una scatoletta di tonno al naturale e cinque sei gamberoni e qualche filo di peperone;
  • piccoli bocconcini di vitella stufati in brodo di carne e salsa di soia un’ottima alternativa;
  • un trito di verdure quali zucchine, melanzane e peperoni gialli, verdi, rossi e lievemente salate per gli amanti degli ortaggi;
  • purea di zucca e zucchine se ci si vuole tenere leggeri.

Queste alcune varianti per condire il konjac. Questi piatti possono essere consumati in ognuna delle quattro fasi, senza vincoli di quantità, fin dalla fase di attacco, utilizzando come limite la ragionevolezza.

=> Leggi le ricette dieta Dukan