Il shirataki konnyaku detto Konjac è una pasta che pasta non è e per questo si adatta bene ad una dieta dimagrante di successo, non solo alla dieta Dukan.

Altro non è che la radice di una pianta, la Amorphophallus konjac,ricca di proteine e povera o quasi assente di calorie. Veniva utilizzata nei paesi asiatici come fonte alimentare già nell’antichità.

=> Leggi come sostituire il konjac alla pasta

Oggi si trova sotto forma di spaghetti, noodles, fettuccine e risi. Può essere condita in svariati modi in quanto non ha un sapore proprio ma assorbe ogni tipo di condimento pentandone un tutt’uno.

=> Scopri i modi gustosi per condire il Konjac

È un alimento molto versatile che viene utilizzato nella Dieta Dukan per sopperire alla voglia di pasta. Cuoce in acqua calda, dopo averla scolata dell’acqua di conservazione e averla ben lavata, in circa 2 minuti. La sua caratteristica, oltre ad avere un basso apporto calorico, è quella di dare senso di sazietà immediato. E non presenta carboidrati che possono essere elaborati dall’organismo.

=> Leggi le ricette dieta Dukan

Quante calorie contengono i shirataki? 10 per 100 gr. Allora perché induggiare oltre per farsi una bella scorpacciata di Konjac condita con un buon sughetto?