Abbiamo più volte parlato della dieta Dukan, la dieta dimagrante del momento: sono moltissime coloro che la stanno seguendo, anche perché è stata adottata da molti personaggi famosi – come Kate Middleton – e, in base a quanto si dice, promette di far perdere molto peso in poco tempo. Ma funziona davvero o è solo un’inutile perdita di tempo?

La comunità scientifica è piuttosto scettica circa l’efficacia della dieta Dukan, ad esempio la British Dietetic Association l’ha bollata come il peggior regime alimentare del 2011 e Pierre Dukan stesso, ovvero l’autore, è stato costretto a dire addio all’albo dei medici. Chi è contro questo regime alimentare afferma che si tratterebbe di un dimagrimento illusorio perché, ad andarsene, non sarebbero i grassi ma l’acqua.

La dieta Dukan propone un’alimentazione altamente proteica dove sono del tutto assenti i carboidrati, e nella prima fase anche la frutta e le verdure. Questo regime così drastico e iperproteico, alla lunga e seguito senza un controllo medico, potrebbe sovraccaricare reni e fegato; inoltre, l’eccessiva assunzione di carne rossa potrebbe essere associata a un aumento del colesterolo “cattivo” Ldl.

Secondo quanto spiegato dal dottor William Giglioli a Reggionline:

“le basi su cui poggia questa dieta sono vecchie come il mondo. Tutti infatti sanno che basta eliminare i carboidrati dall’alimentazione per avere immediato calo di peso. Il problema è che questa rinuncia porta con sé una serie di corollari assolutamente negativi per il corpo umano. Il corpo chetonico è presente nel sangue, ma in piccole quantità. La dieta iperproteica porta, invece, a un accumulo innaturale di questi composti che alla lunga sono dannosi per i reni e per il fegato e possono procurare danni reali.

In una dieta dimagrante equilibrata una persona dovrebbe assumere ogni giorno il 20% di proteine, il 25% di grassi e il restante 55% di carboidrati, ma secondo il medico:

togliere questo fabbisogno scompensa l’organismo. Nel breve periodo può essere efficace, perché favorisce un rapido calo di peso, ma un approccio di questo tipo non educa a una dieta corretta, mentre il paziente va accompagnato a modificare il suo stile di vita. In questo modo, quanto si reintroducono i carboidrati, in breve tempo si riacquisterà quasi tutto il peso perso in precedenza.

Dunque la dieta Dukan fa dimagrire davvero e in breve tempo, ma le conseguenze sembrano essere davvero molte per la propria salute: chi vorrebbe perdere molto peso dovrebbe, per questo motivo, chiedere semplicemente l’aiuto di un dietologo esperto, che sappia consigliare una dieta dimagrante personalizzata in base alle proprie esigenze.

Fonte: Reggionline.