Grazie ad una buona dieta estiva per dimagrire le gambe e sgonfiare la pancia è possibile sbarazzarsi di qualche chilo in più accumulato durante i lunghi mesi invernali. In inverno, tra l’altro, non solo è più facile mettere su qualche chilo per l’alimentazione più calorica, ma si perdono anche meno liquidi, e ci si trova dunque a fare i conti anche con il gonfiore.

A seguire sarà possibile trovare i consigli per una dieta dimagrante estiva che aiuti a snellire le gambe e a far sgonfiare la pancia, per sentirsi ancora più in forma, pronte per la prova costume e in ottima salute.

Dieta estiva per dimagrire le gambe: cosa mangiare e come allenarsi

Far dimagrire le gambe può essere un’impresa ma, anche se lo scopo da raggiungere non è semplice, con un po’ di serio impegno è possibile farcela. Le gambe e le cosce, per molte donne, sono zone a rischio in cui si accumula il grasso: per tale motivo è assolutamente necessario seguire un regime alimentare bilanciato e sano, che consenta di non appesantirle ulteriormente. Un buon esercizio fisico regolare e mirato farà il resto.

Cosa mangiare per far dimagrire le gambe? Meglio favorire il consumo di tutti quegli alimenti facilmente digeribili e che non apportano quantitativi di grassi in eccesso, che andrebbero a depositarsi sulle gambe, rendendole più pesanti e facendole ingrassare (soprattutto se tsi è sedentarie). La cosa migliore da fare è puntare su frutta e verdure fresche di stagione, cereali integrali, riso, carni e pesce magri (favorendo il consumo di carne bianca e pesce azzurro).

Per delle gambe magre e in forma è però necessario allenarsi con costanza. Al bando la sedentarietà, meglio muoversi il più possibile: corsa, bicicletta e ellittica, nuoto e acquagym sono tutte attività fisiche che aiutano il dimagrimento e il rassodamento delle gambe.

Dieta estiva per sgonfiare la pancia: cosa mangiare e come allenarsi

Oltre alle gambe, uno dei punti critici su cui le donne concentrano di più l’attenzione, in genere, è la pancia. Quest’ultima è un altro punto critico del corpo, su cui tendono ad accumularsi il grasso in eccesso o i liquidi, andando a provocare quella che è notoriamente conosciuta come ritenzione idrica. Anche in questo caso, si tratta di problemi che possono essere prevenuti grazie ad un po’ di attenzione.

Per quanto riguarda l’alimentazione, oltre a seguire il regime dietetico equilibrato già spiegato, è necessario seguire altri consigli: oltre a limitare i cibi grassi, occhio anche alle quantità di zuccheri e di sale che si assumono ogni giorno; bisogna bere molta acqua, perché questo aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso; evitare tutti quei cibi che possano fermentare nello stomaco e provocare gonfiore (limitare i farinacei e i cibi che contengono lieviti sarebbe già un ottimo passo avanti).

Infine, una dieta estiva per sgonfiare la pancia non sarebbe tale senza il supporto del regolare esercizio fisico. Ottima, anche in questo caso, la funzione svolta dalla corsa (che aiuta a mantenere in forma tutto il corpo), ma può essere utile anche l’esecuzione di esercizi mirati alla tonificazione dell’addome, come flessioni e addominali. Questi ultimi possono essere svolti anche a casa propria, senza la necessità di recarsi in palestra. Per cui niente scuse, allontanate la pigrizia e iniziate a prendervi cura del vostro corpo.