Nata negli Stati Uniti, ha spopolato soprattutto tra i giovani: è la dieta Juice Plus, incentrata su un programma alimentare a base di integratori. Prende il nome dalla nota azienda americana che negli anni Novanta ha lanciato sul mercato una linea di prodotti pensati per favorire l’integrazione di quelle sostanze ritenute alla base del nostro benessere.

Principio ispiratore della filosofia è infatti il pilastro, sostenuto dai nutrizionisti, secondo cui sarebbe necessario assumere 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. E visto che non sempre è possibile attenersi a questa indicazione, a causa dei ritmi frenetici della vita di tutti i giorni, ecco che l’azienda ha pensato a degli integratori sostitutivi.

Le capsule Juice Plus contengono infatti 30 tipi diversi di frutta, verdura e bacche e possono essere utilizzate anche come integrazione vitaminica per chi non ha bisogno di dimagrire. Se invece lo scopo è perdere peso, alle capsule andranno abbinati dei sostitutivi dei pasti.

Il programma alimentare Juice Plus è diventato virale tra i giovani anche grazie alla condivisone via social dei risultati ottenuti che hanno indotto molte persone a sperimentarne i benefici, ma anche ad arruolarsi come coach per supportare chi vuole iniziare il percorso.

Ma vediamo nel dettaglio in cosa consiste la dieta.

Dieta Juice Plus. Come funziona

Per prima cosa, si raccomanda di assumere due capsule di ciascun tipo (verdura, frutta e bacche) al giorno.

Per perdere peso è poi opportuno seguire per due settimane un regime detox che consiste nel sostituire i due pasti principali con altri prodotti della linea Juice Plus.

Si può puntare sulle barrette (Juice Plus Frutta Bar), sui frullati (Juice Plus Complete), ma anche sulle zuppe vegetali: tutti questi prodotti sono infatti pensati per fornire il giusto apporto di carboidrati, proteine, minerali, fibre e vitamine.

Senza contare naturalmente il vantaggio di tipo pratico: ogni integratore può essere consumato e preparato molto facilmente anche quando si è fuori casa.

Il costo? Si va da 40 euro per 60 barrette agli 81 euro per 3 confezioni di capsule. I prodotti non si trovano però in farmacia o in erboristeria ma vanno acquistati nello shop online dedicato o eventualmente dai rappresentanti.

Dieta Juice Plus. Quanto si perde

Non trattandosi di una vera e propria dieta, quanto piuttosto di un programma alimentare, non è possibile quantificare precisamente quanti chili si perdono con Juice Plus.

Bisogna infatti considerare che il dimagrimento varierà sensibilmente da persona a persona. Non solo, è bene tenere a mente che alla base del programma proposto non vi sono prodotti che fanno dimagrire, quanto piuttosto degli integratori che vanno a sostituire quello che potrebbe essere di fatto un pasto bilanciato.

Insomma, barrette, zuppe e frullati Juice Plus non sono di per sé alimenti miracolosi, ma solo pratiche alternative ai pasti regolari e bilanciati.

Va da sé che prima di sottoporsi alla dieta proposta dall’azienda americana è bene sempre rivolgersi a un medico: i coach Juice Plus non sono infatti nutrizionisti, ma persone che hanno provato il programma e si offrono di supportare chi desidera sperimentarlo con consigli e linee guida generali.