Una dieta che aiuti a dimagrire proprio sui fianchi e sulle cosce? Si può. Molte donne infatti quando perdono peso lamentano il fatto che a dimagrire sono i punti in cui ne hanno meno bisogno come la parte superiore del corpo mentre quella inferiore risulta tra le più difficili da modificare. Vediamo qual è la dieta più adatta a snellire fianchi e cosce.

Per prima cosa la dieta dimagrante per i fianchi larghi deve mirare a drenare i liquidi perché è proprio nella parte inferiore del corpo che essi vanno a ristagnare, ecco perché occorre bere tanta acqua e assumere cibi che abbiano la capacità di sgonfiare e attaccare la cellulite.

=>LEGGI anche la dieta dimagrante dello stenico e dell’astenico: sei a pera o a mela?

Questa dieta può essere creata a piacimento abbinando colazione, pranzo e cena a scelta tra le alternative qui proposte. A colazione si può optare tra 200 ml. di latte di soia con caffè o orzo + 30 gr. di pane sciapo con 2 cucchiaini di marmellata light oppure 1 yogurt bianco + 3 gallette di riso con un velo di miele oppure 200 gr. di frutta a pezzetti + caffè o tè.

In alternativa 1 spremuta di arancia + tè al limone con 4 fette integrali ai cereali o 1 frullato con 150 gr. di frutta e 200 ml. di latte scremato + caffè o infine 1 spremuta di arancia + 80 gr. di ricotta + caffè. A pranzo le opzioni sono: 70 gr. di penne integrali con punte di asparagi e grana + insalata di finocchi e carote crudi alla julienne oppure 70 gr. spaghetti integrali al sugo + insalata di fagioli lessi e cipolle rosse o ancora 70 gr. riso integrale alle zucchine e grana + asparagi al vapore.

=>SCOPRI anche: dieta e consigli per modellare la silhouette

Sempre a pranzo si può scegliere tra una insalata fredda di cereali con pomodorini e origano + spinaci saltati in padella oppure 70 gr. fusilli integrali con vongole e insalata di lattuga o 70 gr. conchiglie integrali ai carciofi + broccoletti o finocchi gratinati con fiocchi di latte e infine una insalata di farro e verdure a piacere + 1 macedonia.

Per cena le opzioni sono: 200 gr. polpo e 200 gr. patate con prezzemolo + insalata mista o 180 gr. tacchino alla griglia con verdure miste alla griglia. Oppure 180 gr. merluzzo + spinaci con limone e pepe + grana o ancora 180 gr. petto di pollo alla griglia con aceto balsamico e germogli di soia saltati con qualche goccia di salsa di soia.

Infine 1 piatto di minestrone con legumi + 2 uova strapazzate con zucchine in padella o 200 gr. sogliola ai ferri con finocchi al vapore e 1 coppa di fragole o una insalatona mista con tonno al naturale, lattuga, pomodori, mozzarella light e 30 gr. pane.

=>LEGGI anche: la dieta per dimagrire nei punti giusti

Le regole da seguire sono di utilizzare ogni giorno tre cucchiai di olio extra vergine di oliva, miscelare colazioni, pranzi e cene a piacere, usare sale iposodico e sempre con moderazione, eliminare tutti i cibi confezionati e prediligere quelli freschi e la frutta e verdura di stagione, bere molta acqua ed integrare con tisane depuranti e drenanti come quelle a base di tarassaco.

Fonte: style.