Una dieta prima e dopo Natale 2011 che possa consentirci di mangiare bene e non arrivare all’anno nuovo con troppi chili superflui accumulati con gli eccessi tipici delle festività di fine anno? Perché no, se oltre che abbastanza equilibrata si tratta anche di anche una dieta dimagrante semplice da seguire.

In media ogni italiano accumula due o tre chili durante le festività natalizie e anche per Natale 2011 la situazione non dovrebbe variare più di tanto. Considerando che solo il pranzo tradizionale supera le 2500 kcal e in una dieta ipocalorica se ne dovrebbero introdurre circa 1200, ecco come si può comprendere facilmente il perché si ingrassa così tanto durante le feste.

La dieta prima e dopo le feste di Natale 2011 è piuttosto semplice da seguire e occorre non superare i sette giorni di programma dietetico. Farla aiuta a depurare l’organismo e a ritrovare il giusto equilibrio grazie a un apporto calorico ridotto ma comunque equilibrato. Riuscirà a mantenervi in forma per le festività di fine anno, fermo stando che ci si potrà concedere qualche eccesso in più nei giorni di festa.

Innanzitutto è bene, come per ogni dieta dimagrante, bere circa due litri di acqua al giorno e non dimenticare qualche tisana drenante come ad esempio quella al finocchio, ottima per sgonfiarsi. Bisognerebbe integrare il tutto a un po’ di sana attività fisica che aiuti il corpo al dimagrimento: basta una camminata quotidiana o una corsetta leggera, niente di troppo complicato o infattibile.

Di seguito il programma dietetico della dieta prima e dopo le feste di Natale 2011, che appunto può essere seguita sia prima che dopo le tipiche abbuffate del periodo estivo.

Lunedì

Colazione: 125 ml di latte p.s., una fetta di pane integrale con un cucchiaino di miele.

Spuntino: una mela.

Pranzo: 150 g di pesce al vapore, carciofi in insalata, 2 fette di pane integrale.

Merenda: un vasetto di yogurt magro.

Cena: Minestrone con 20 g di riso e 2 fette di pane integrale.

Martedì

Colazione: 250 ml di tè, una fetta di pane tostato con marmellata.

Spuntino: 2 fette di ananas fresco.

Pranzo: 100 g di petto di pollo ai ferri, insalata di radicchio, due fette di pane integrale.

Merenda: un bicchiere di centrifugato di carote.

Cena: brodo vegetale con 20 g di orzo e 2 fette di pane integrale.

Mercoledì

Colazione: 125 ml di latte p.s., una fetta di pane integrale con un cucchiaino di miele.

Spuntino: un kiwi.

Pranzo: 150 g di pesce al vapore, carciofi in insalata, 2 fette di pane integrale.

Merenda: un vasetto di yogurt magro.

Cena: 180 gr di tacchino alla griglia, insalata verde, 2 fette di pane integrale.

Giovedì

Colazione: 250 ml di tè e una fetta di pane tostato con marmellata.

Spuntino: una mela.

Pranzo: 100 g di petto di pollo ai ferri, insalata di radicchio, due fette di pane integrale.

Merenda: un bicchiere di centrifugato di carote.

Cena: zuppa di verdura (con carote, sedano e zucchine), 2 fette di pane integrale.

Venerdì

Colazione: una tazza di tè verde, una fetta di pane integrale con un cucchiaino di miele.

Spuntino: un’arancia.

Pranzo: 200 gr di salmone, verdure lesse, 2 fette di pane integrale.

Merenda: una fetta di ananas fresca.

Cena: un uovo sodo, 100 gr di mozzarella, 2 fette di pane integrale.

Sabato

Colazione: 125 ml di latte p.s., una fetta di pane tostato con marmellata.

Spuntino: una mela.

Pranzo: 2 filetti di manzo alla piastra, zucchine e finocchi cotti al vapore, 2 fette di pane integrale.

Merenda: un bicchiere di centrifugato di carote.

Cena: insalata di patate, una fetta di prosciutto crudo privato del grasso, una fetta di pane integrale.

Domenica

Colazione: 125 ml di latte p.s., una fetta di pane integrale con un cucchiaino di miele.

Spuntino: 2 fette di ananas fresco.

Pranzo: 80 gr di pasta al pomodoro, 150 g di pesce al vapore.

Merenda: un vasetto di yogurt magro.

Cena: Minestrone con 20 g di riso e 2 fette di pane integrale.

Fonte: Dieta Gratis.