Tra i regimi alimentari efficaci per perdere chili in pochi giorni, si può prendere in considerazione la dieta proteica: grazie a questo regime alimentare, infatti, sarà possibile ritrovare la forma desiderata in maniera rapida ed efficace, specialmente per l’imminente prova costume. La dieta proteica non è altro che un regime a base di proteine che va ad escludere quasi categoricamente i cibi contenenti carboidrati, fatta eccezione per le verdure, per via della loro bassa concentrazione di glucidi.

La quantità di calorie giornaliere, tuttavia, sono ben al di sotto di quelle consigliate mediamente, aggirandosi tra le 600-800 kcal in confronto alle solite 2000-2200: anche per questo motivo, oltre al fatto che troppe proteine possono compromettere le funzioni dell’organismo, specie dei reni , la dieta proteica non potrebbe essere seguita per un periodo troppo prolungato, ma viene consigliata per massimo 10-15 giorni.

Dieta proteica: il programma per perdere peso in una settimana

Ecco un esempio di dieta proteica della durata di sette giorni.

Lunedì

  • Colazione: una tazza di latte scremato, caffè amaro senza zucchero (a meno che non sia un dolcificante, meglio la stevia) e un frutto
  • Spuntino: una banana
  • Pranzo: 150gr di roastbeef con insalata di radicchio rosso condita con un cucchiaino di olio e (opzionale) aceto
  • Merenda: uno yogurt magro a piacere
  • Cena: 200 gr di orata al forno, 50 gr di pane di segale

Martedì

  • Colazione: caffè amaro, 2 fette biscottate, 1 arancia
  • Spuntino: un frutto
  • Pranzo: 200 gr di trota ai ferri con insalata di lattuga e cetrioli condita con un cucchiaino di olio e (opzionale) aceto
  • Merenda: uno yogurt magro a piacere
  • Cena: 50gr di bistecca ai ferri con cavolfiore lessato e condito con un cucchiaino di olio e (opzionale) aceto

Mercoledì

  • Colazione: tè, 2 fette biscottate, uno yogurt
  • Spuntino: spremuta d’arancia senza zucchero
  • Pranzo: 140 gr. di pollo, insalata mista condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e (opzionale) aceto
  • Merenda: un frutto come una o due fette di ananas
  • Cena: 60g di bresaola, insalata di rucola condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e (opzionale) aceto

Giovedì

  • Colazione: tisana a piacere (come al finocchio) e 2 fette biscottate
  • Spuntino: succo di pompelmo non zuccherato
  • Pranzo: 150 grammi di coniglio arrosto, 10 grammi di spinaci cotti al vapore e insalata di lattuga condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e (opzionale) aceto
  • Merenda: un frutto a piacere
  • Cena: 150g di manzo ai ferri con verdure alla griglia, 50 grammi di pane di segale

Venerdì

  • Colazione: tè verde con due fette biscottate
  • Spuntino: una banana
  • Pranzo: 150 grammi di lonza di maiale (al forno o in padella), una porzione di insalata lattuga e 100 grammi di spinaci al vapore conditi rispettivamente con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e (opzionale) aceto
  • Merenda: due o tre fette d’ananas
  • Cena: 200 grammi di seppioline ai ferri, una porzione di insalata soncino e zucchine alla griglia condite rispettivamente con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e (opzionale) aceto

Sabato

  • Colazione: caffè amaro, un frutto di stagione
  • Spuntino: succo di pompelmo senza zucchero
  • Pranzo: 150 grammi di fesa di tacchino in padella, una porzione di insalata mista e un pomodoro, 100 grammi di bietole cotte al vapore, il tutto condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e (opzionale) aceto a porzione
  • Merenda: uno yogurt magro bianco o alla frutta
  • Cena: 80 grammi di bresaola, una porzione di verdure alla griglia condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e (opzionale) aceto, 50 grammi di pane di segale

Domenica

  • Colazione: una tisana alla verbena, due fette biscottate
  • Spuntino: un frutto di stagione
  • Pranzo: 150 grammi di hamburger con una porzione di radicchio in insalata condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e (opzionale) aceto
  • Merenda: uno yogurt magro bianco o alla frutta
  • Cena: 200 grammi di salmone al forno o in padella – senza olio o burro -, una porzione di insalata e verdure crude e un cavolfiore lessato conditi rispettivamente con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e (opzionale) aceto.