Ormai il ricordo delle vacanze è lontano e, a parte qualche raro caso, siamo ritornati ad affrontare le incombenze quotidiane. Cercare di contrastare lo stress da routine con uno stile di vita sano ed equilibrato, è l’obiettivo principale; per questo motivo molti dividono il tempo libero tra scampagnate all’aria aperta e ore di sport.

È importante tenersi in forma e anche l’alimentazione ricopre un ruolo importante, per questo bisogna sapere resistere alle tentazioni concedendo al nostro fisico di liberarsi dalle tossine. Ma non sempre è così facile, qualche cedimento c’è sempre, e inevitabilmente ricade tutto sulla nostra salute, sul nostro girovita. La stessa aria che respiriamo, ad esempio, può intossicare il nostro corpo e specialmente se viviamo in una grande città.

Una soluzione interessante per contrastare il tutto potrebbe essere la dieta disintossicante al limone: depurare il fisico, liberarlo dalle tossine e dallo smog diventerà una regola facile alla quale attingere spesso. Il limone infatti è l’alimento principe di molte {#diete} casalinghe e parte integrante di condimenti salutari. Grazie alle sue proprietà depurative è il rimedio ottimale per ripulire il corpo dalle tossine.

Prima di affrontare la dieta disintossicante è giusto preparare gradualmente il nostro fisico al nuovo regime diminuendo l’assunzione di caffeina, cibi grassi e ricchi di calorie e dimezzando anche il numero di sigarette. Il tempo da dedicare alla depurazione non dovrà superare i tre giorni, per questo motivo è meglio affrontare questa dieta durante il weekend o durante le vacanze.

Chiudete lo stress fuori di casa e predisponete voi stessi alla dieta: preparate una bevanda composta da due cucchiai di succo di limone e due cucchiai di sciroppo d’acero da mescolare in un bicchiere classico. Assumete la bevanda appena svegli, a stomaco vuoto, e durante la giornata fino a un massimo di sei bicchieri.

Durante questi tre giorni non potrete assumere cibo ma intervallare la soluzione di limone e sciroppo d’acero con bicchieri di acqua naturale: lo scopo è quello di abolire più tossine possibili. Il vostro fisico si purificherà lentamente e solo a partire dal quarto giorno potrete riprendere a cibarvi, ovviamente senza esagerare per non provocare nausea e pesantezza.

Il passaggio dovrà essere graduale, sia prima che dopo la dieta, per non affaticare il vostro fisico impegnato a ripulire ogni sua parte con tutte le energie. La dieta è ripetibile più volte all’occorrenza, ma senza esagerare e senza imporre regimi alimentari debilitanti per il vostro organismo. La tempistica ridotta, cioè i tre giorni, non potrà essere forzata senza incorrere in seri problemi di {#salute}.

Fonte: Ehow.com.