Il Pentagono diffonde l’ultimo video di Osama bin Laden vivo. E afferma di farlo per testimoniare che il leader terroristico di Al Qaeda sia veramente morto nel suo rifugio, dato che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama non vuole diffondere le foto del corpo perché troppo raccapriccianti.

Le immagini diffuse ritraggono Bin Laden con un cappello di lana in testa, la coperta sulle spalle e il telecomando mentre riguarda dei suoi vecchi filmati, si ritiene perché in procinto di studiare un suo nuovo terrificante videomessaggio da dare al mondo.

Galleria di immagini: Osama Bin Laden ucciso

Tuttavia c’è chi ha ritenuto il filmato umiliante, proprio in virtù del fatto che Bin Laden è morto e non può fare alcun male: Osama appare un uomo vanesio che si tinge la barba per sembrare più giovane, che non vive nel lusso che tutti noi abbiamo immaginato, ma è semplicemente un vecchio con la coperta addosso.

La casa di Abbottabad, comunque, si ritiene fosse un vero e proprio centro di comando per Al Qaeda. Intanto, anche il governo pakistano sta conducendo un’inchiesta sul blitz che ha portato all’uccisione di bin Laden, come ha tenuto a precisare il ministro dell’Informazione Firdous Ashiq Awan:

“Vogliamo far sì che l’opinione pubblica sia a conoscenza della verità sull’incidente.”