Si allungano i tempi di attesa per le regioni del Nord Italia. Secondo il decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 agosto, infatti, lo switch off sarà rimandato di alcune settimane.

La fase di transizione definitiva dalla televisione analogica a quella digitale avrebbe dovuto coinvolgere, in ordine cronologico a partire dalla metà di settembre, Piemonte orientale, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Liguria. Sembra, tuttavia, che la causa scatenante il rinvio sia da attribuirsi a problematiche di natura tecnica.

Il Comitato Nazionale Italia Digitale non ha potuto ignorare le richieste delle emittenti locali che si erano dichiarate non del tutto pronte ad abbandonare definitivamente la trasmissione analogica in favore di quella digitale.

Ecco qui di seguito, dunque, le date ufficiali del rinvio degli switch off nel Nord Italia:

  • Piemonte orientale e Lombardia (incluse province di Parma e Piacenza): 15 ottobre – 26 novembre;
  • Emilia Romagna: 27 novembre – 2 dicembre;
  • Veneto (incluse province di Mantova e Pordenone): 30 novembre – 10 dicembre;
  • Friuli Venezia Giulia: 3 dicembre – 15 dicembre;
  • Liguria: posticipata al 2011.