Dimagrire con degli occhiali 3D magici: sembra fantascienza eppure la notizia arriva da Tokio dove un team di scienziati giapponesi avrebbe messo a punto una tecnologia di questo tipo capace di ingrandire il cibo fino a dare l’impressione di averne mangiato più del reale e permettere quindi di dimagrire apparentemente senza fatica.

L’idea si basa sul fatto che grazie a questi speciali occhiali il cibo sembra raddoppiato, i dolci appaiono enormi e quindi si mangiano porzioni più piccole e gradualmente si perde peso perché ci si sente “virtualmente” più sazi.

Questi futuristici occhiali sono stati sperimentati su un gruppo di obesi giapponesi ed effettivamente hanno dato i risultati sperati, con una riduzione di quasi il 10% del cibo ingerito e conseguentemente un minore apporto calorico.

Queste lenti molto speciali sono state create dal team di Michitaka Hirose, ingegnere di sistemi intelligenti presso il Centro di ricerche avanzate e tecnologia dell’ateneo di Tokyo, e consentono di modificare l’immagine del cibo e per esempio di vedere i dolci presi con le mani ingranditi in automatico di dimensione.

Gli occhiali, collegati a una telecamera, sono capaci di accrescere l’oggetto al massimo di 1,5 volte: le immagini sono elaborate in tempo reale dal computer e poi inviate alle lenti con lo stesso principio della realtà virtuale.