Quando Nintendo ha introdotto il Wii Fit, Microsoft invece Kinect e Sony PS Move, erano in molti a sperare di aver trovato un sistema che permettesse di tenersi in forma e dimagrire a casa e divertendosi. Sebbene le particolari periferiche per le console casalinghe siano state indicate in passato come un qualcosa che permettesse di perdere peso, così non è. Lo dimostrano i ricercatori del Baylor College of Medicine di Houston.

In base infatti a una ricerca condotta di recente, è emerso che ad esempio Wii Fit non fa dimagrire assolutamente. Per lo studio, i ricercatori hanno preso in esame due gruppi di ragazzini tra i 9 e i 12 anni e hanno dato a un gruppo dei videogiochi tradizionali e all’altro invece giochi “attivi”, mediante Wii Fit, Wii Fit Plus e EA Sports Active. A entrambi i gruppi è stata promessa una console in omaggio per aver seguito la procedura, dunque erano tutti decisamente motivati.

A quanto pare, monitorando il tempo dedicato all’attività fisica dei due diversi gruppi, è stato riferito che il gruppo dei giochi tradizionali, ovvero quello comunemente più sedentari, non ha svolto meno attività fisica dell’altro, anzi al contrario. I ricercatori spiegano che la motivazione potrebbe risiedere nel fatto che l’attività fisica imposta da Wii Fit non fosse tanto intensa da invogliare i ragazzini a svolgerne altra al di fuori delle mura domestiche.

Un’altra possibile spiegazione potrebbe essere dovuta al fatto che i giovani che si sono intrattenuti con i giochi tradizionali abbiano svolto altro tipo di attività fisica, anche non toccando completamente Wii Fit. Fatto sta, però, che secondo i ricercatori «non ci sono benefici in termini di salute pubblica derivanti dall’uso di tali videogiochi attivi».

Se dunque si poteva pensare che l’utilizzo del Wii Fit o di altre periferiche per i videogiochi attivi fossero abbastanza per svolgere attività fisica e mantenersi in forma, o addirittura dimagrire, questa teoria dimostrerebbe esattamente il contrario. Anzi, il pensiero di aver svolto qualche esercizio davanti alla TV di casa disincentiverebbe completamente a muoversi un po’ durante la giornata, cosa indispensabile se si vuole godere di buona salute e non superare il limite di peso ottimale.

In definitiva, ok a questi metodi per intrattenersi e per divertirsi con amici e familiari, ma per dimagrire v’è assolutamente bisogno di una dieta equilibrata e di un allenamento mirato.

Fonte: Daily Telegraph.