Dimagrire in autunno sembra una missione impossibile: complice il lavoro e il freddo che inizia a farsi sentire, si preferisce rimanere a poltrire sul divano senza fare alcuna attività fisica.

Tuttavia, lo sport è indispensabile, specie se si ha qualche chilo di troppo. Come conciliare pigrizia e bisogno di dimagrire? Niente paura. Nel corso dell’autunno, spesso, svolgiamo attività a cui non prestiamo attenzione, ma che ci permettono di bruciare calorie e perdere peso in maniera importante.

Leggi => 100 squat al giorno per dimagrire rapidamente

Nella stagione autunnale gli alberi si spogliano. Ebbene: rastrellare le foglie secche è un’attività che permette di bruciare sino a 260 calorie in un’ora. Si tratta di un ottimo esercizio per la parte superiore del corpo e per rinforzarne i muscoli. Basta cambiare ogni tanto la direzione in cui si spazza, passando il rastrello da un braccio all’altro per rendere equilibrato l’esercizio.

Per rimanere nell’ambito delle faccende casalinghe, potare gli alberi a riposo, portare la spesa in casa o raccogliere gli ortaggi di stagione, qualora si abbia un orticello, permette di perdere 175 calorie in un’ora.

Ottobre è un mese in cui ancora può far caldo e si può uscire all’aria aperta. Giocare con i bambini a lanciare una palla o a rubabandiera può essere di grande aiuto per dimagrire. Un’attività del genere, infatti, arriva a bruciare circa 520 calorie in un’ora.

Camminare e correre sono gli sport che più possono aiutare nel perdere peso. L’autunno permette di mettere in pratica queste attività senza andare in palestra o senza annoiarsi troppo. Una domenica può essere spesa in un ristorante o a fare un pic nic in mezzo alla natura e ai boschi. Andando alla ricerca di funghi o tartufi per almeno un’ora ed esplorando la natura del luogo, si possono addirittura bruciare più di 400 calorie. Camminare lungo i sentieri di boschi e radure è di enorme aiuto per rinforzare i muscoli, poiché la superficie scoscesa e irregolare di una montagna sfida l’equilibrio e porta a sforzare maggiormente le fibre muscolari delle gambe. Oltre a bruciare calorie, quindi, si rinforza la massa muscolare.

Sempre nei week-end si è soliti organizzare incontri e corse per attività benefiche o particolari feste di paese. In quel caso, meglio non fare i pigri e andare in gruppo a correre. In questi casi, basta fare una corsa lenta o una camminata veloce: se lo si farà con gli amici, sarà ancora più divertente. Ma non solo: un’attività del genere sarà utilissima sul piano fisico, dato che può far spendere dalle 460 alle 680 calorie in un’ora.

Fonte: Spark People