In inverno si tende a ingrassare, è una verità incontrovertibile. Sarà che con il freddo si sta più in casa, si ha meno voglia di affrontare le temperature polari per spostarsi in palestra, ci si rivolge al forno soprattutto per cucinare torte, si sta più spesso in poltrona, tra dolci e cioccolate calde, con l’illusione che i 2 o 3 chili accumulati verranno smaltiti una volta finita la stagione bianca. Spesso non è così. Ecco una serie di suggerimenti per cercare di dimagrire nonostante le temperature.

D’estate beviamo facilmente più acqua che nel resto dell’anno, in particolare in inverno, con il risultato di scambiare spesso la disidratazione del corpo con la fame, finendo così a mangiare di più e quindi ad accumulare peso facilmente evitabile. Bere un bicchiere d’acqua al primo brontolio dello stomaco è il trucco più facile per dimagrire. Purtroppo non vale la scorciatoia per cui si dribbla l’acqua in favore di un tè caldo. La teina non è un problema anzi, ma si finisce per usare molto zucchero, con conseguenze immediate sul proprio giro vita. Senza zucchero ma con lo zenzero invece diventa invece una combinazione perfetta per riscaldarsi facendo ripartire il metabolismo. Lo zenzero inoltre è un antiossidante, usato contro raffreddori e influenze.

La quantità d’acqua incide tantissimo in una dieta dimagrante, mangiare tanta frutta e verdura fa dimagrire proprio perché contenendo molta acqua fanno sentire subito un senso di sazietà. E l’inverno è pieno di frutta e verdura gustosa. A partire dalle arance, da tenere sempre a portata di mano, per la quantità di vitamina C sono persino una componente di molte medicine. Passando poi alle carote, che con betacarotene e vitamine sono sane e ricche di fibre. Gli spinaci, che forniscono benefici notevoli grazie alle concentrazioni di vitamine A, B, C e al magnesio. Ma anche pere, kiwi, broccoli.

La zuppa in questa stagione è il pasto ideale, scalda il corpo e aiuta a dimagrire. Ottima come cena leggera, bene anche un minestrone o una vellutata, ma anche come semplice antipasto. è dimostrato infatti che un po’ di zuppa di verdure prima del pasto tagli l’apporto calorico almeno di un terzo.

Per la sera invece, quando si sta di fronte alla TV magari sotto le coperte, invece che sgranocchiare biscotti, torte o altri cibi ipercalorici deleteri per una dieta dimagrante, la frutta secca è la perfetta alternativa. Mandorle e noci sono gli alimenti invernali che più ricordano dei dolcetti, senza grassi ed eccessi di calorie. Ideali anche come snack durante il giorno o per colazione insieme a del latte caldo, le mandorle sono un must invernale, ricche di vitamina E, omega 6 e 9.

Fonti: Healthmeup, TotalBeauty.