Per dimagrire l’aerobica è una delle attività più efficaci che permette di perdere peso in fretta. Anche se il tempo da dedicare all’attività sportiva è poco, basta scegliere quella giusta, cioè la aerobica come cyclette e tapis-roulant per bruciare calorie e rimettersi in forma.

=>LEGGI anche: consigli per dimagrire con la cyclette

Per dimagrire nei punti giusti e ridurre la massa grassa a favore della magra, gli studi dimostrano che l’allenamento aerobico è più efficace rispetto a quello eseguito con i pesi e basato sulla resistenza.

=>LEGGI anche: qual è la migliore attività fisica per dimagrire?

Mettendo a confronto tre gruppi di persone tra i 18 e i 70 anni i quali si sono sottoposti rispettivamente ad un esercizio aerobico molto intenso, uno di resistenza ed uno misto, suddiviso in tre sessioni settimanali da 45 minuti l’una per un periodo complessivo di otto mesi, si è valutato che a parità di sedute settimanali e durata dell’allenamento solo chi ha fatto esercizio aerobico intenso ha visto migliorare tutti i parametri: peso, composizione corporea di massa magra e massa grassa, circonferenza vita, forza e capacità cardiopolmonare.

Il lavoro di resistenza invece non ha prodotto nessun risultato sul grasso e misura del punto vita, mentre ha addirittura fatto aumentare il peso corporeo a causa dell’incremento della massa muscolare. Chi infine ha effettuato un allenamento misto di aerobica e resistenza ha visto un miglioramento netto solo a livello di girovita rispetto agli altri gruppi ma non effetti di rilievo su peso e massa magra.

=>LEGGI anche: aerobica, esercizi per il punto vita

Se quindi l’obiettivo principale è quello di perdere peso in maniera proporzionata in tutto il corpo e migliorare anche le funzionalità cardiovascolari, l’esercizio da scegliere è quello aerobico come ad esempio la cyclette, il tapis roulant o le lezioni di step e aerobica.

=>LEGGI anche: esercizi di aerobica con lo step

Chi invece vuole aumentare la massa muscolare, la forza e la potenza, deve puntare agli esercizi di resistenza effettuati con i pesi. Si tratta di individuare le proprie esigenze ma anche di porre attenzione al proprio stato di salute, analizzando, prima di decidere quale allenamento sia il più appropriato, fattori come l’età, la capacità cardiorespiratoria e anche il tempo che si ha a disposizione.

Senza dimenticare che l’attività sportiva deve essere anche un momento di svago, di divertimento ed un modo per scaricare le tensioni accumulate durante la giornata, quindi scegliere quello più adatto significa anche optare per quello che ci dona maggior benessere psicofisico.

Fonte: Corriere