Dimagrire è spesso un percorso costellato di tentazioni e rinunce, spesso anche inutili. Dopo aver detto no all’ennesima pizza con gli amici, o al dolce che preferiamo, saliamo sulla bilancia e il risultato non ci soddisfa. Come comportarsi quindi? Vale la pena soffrire se tanto poi non ci fa “belli apparire”? “Il miglior modo per fare la dieta è quello di non pensare di fare la dieta”, dicono i ricercatori della University of Missouri (per dimagrire serve equilibrio).

Per far scendere il nostro peso dovremmo, insomma, pensare al cibo in maniera rilassata. Perché tutto parte dalla nostra mente. Una ricerca, pubblicata su American Journal of Health Promotion, porta avanti un nuovo metodo chiamato “Eat for Life“, che si basa appunto sulla meditazione e sulla consapevolezza di ciò che mettiamo in bocca.

photo credit: Arya Ziai via photopin cc