È all’insegna della vestibilità la collezione Cruise 2019 di Christian Dior: una sfilata – aggraziata e graziosa – che conferma Maria Grazia Chiuri tra le grandi interpreti della moda contemporanea.

Leggi anche: Chanel collezione Cruise 2019 e Christian Dior: la mostra Les Trèsors de la collection

Nel giorno in cui la Commissione Europea ha organizzato nelle maggiori capitali dei Paesi Membri la manifestazione HerWorldOurWorld per sensibilizzare i cittadini sulla condizione della donna, la stilista prosegue il suo messaggio femminista – e femminile insieme – mandando in passerella 82 silhouette dedicate alle Escaramuzas. Le amazzoni messicane sono cavallerizze che hanno rivendicato il diritto di partecipare al rodeo, la charreada, allo stesso modo degli uomini. Ai loro costumi tradizionali si ispira, dunque, la collezione che ha sfilato alle Grandes Ecuries di Chantilly.

La figura è scolpita da ampie gonne ricamate che non rinunciano agli intarsi floreali e ai grandi cappelli a tesa larga, le gonne si abbinano con giacche aderenti che accentuano la vita sottile, segnata da una cintura alta. Tanti i materiali, dal toile de Jouy, un classico della moda francese, rivisitato e modernizzato con una serie di animali selvatici, come la tigre e il serpente. I pizzi, a volte leggeri, a volte opulenti, sono ora sovrapposti a pieghe o realizzati in rotondi perfetti; le sottovesti sono in tulle e la classica Tbar si reinterpreta con un mood deciso.

(Photo: Getty Images)

(Photo: Getty Images)

Le giacche di cotone giapponese si indossano con pantaloni di varie forme, ma anche con gonne a pieghe, che ricordano il modello Drags, l’abito da pomeriggio di Haute Couture disegnato da Monsieur Dior per la collezione Primavera-Estate 1948. Belle le camicie da uomo, perfette con la cravatta sottile nera.

(Photo: courtesy press office)

(Photo: courtesy press office)

Nella palette di colori, dominano il bianco, il nero, il beige, interrotti da tinte polverose, sublimi, e da verde bosco e blu petrolio, rosso ciliegia e malva.

(Photo: Getty Images)

Christian Dior Cruise 2019: gli accessori

Maria Grazia Chiuri ha rivisitato per l’occasione la borsa sella e ha fatto sfilare cappelli di paglia a tesa larga, realizzati da Stephen Jones, indossati con abiti bianchi, ricamati secondo i metodi tradizionali, con intarsi di pizzo nero.

Da segnare in wish-list gli anfibi e gli stivali. Notevoli anche le sneaker che – c’è da scommetterci – diventeranno presto dei must-have della collezione Cruise 2019.

(Photo: courtesy press office)

(Photo: Getty Images)

(Photo: Getty Images)

La scenografia

Ispirato alle tradizioni messicane e allo spirito delle Grandes Ecuries di Chantilly, città celebre per il merletto, ma anche per la grande tradizione equestre francese, il set ha previsto l’allestimento di una passerella circolare sotto migliaia di bandierine di carta – le papel picado d’oltreoceano – che svolazzavano nell’aria della sera.

Strisce di nastro svettavano dal palo centrale dell’arena, dove si sono esibite le cavallerizze, vestite da Maria Grazia Chiuri e truccate da Peter Philips, alle note del gruppo texano dei Khruangbin.

(Photo: courtesy press office)

I vip nel front row della Cruise 2019

Tante le celebrities vicine alla maison avvistate nel parterre della sfilata Cruise 2019 di Christian Dior, a partire da alcuni dei protagonisti di Stranger Things. Sedute in prima fila, malgrado la pioggia scrosciante, anche Chiara Ferragni, accanto a Bebe Vio, e Alexa Chung, Arizona Muse, Isabelle Adjani, Tina Kunakey, Paris Jackson e Bianca Brandolini.

(Photo: Getty Images)

(Photo: Getty Images)

Galleria di immagini: Christian Dior collezione Cruise 2019, le foto