Ha scelto di nuovo il Musée Rodin Maria Grazia Chiuri per presentare la collezione Autunno Inverno 2017-2018 di Dior, in occasione della Paris Fashion Week: una passerella allestita come un set futuristico, immerso nel fumo e nel blu.

Già perché è il blu il tema portante della seconda sfilata prêt-à-porter della stilista romana nella Maison di Avenue Montaigne, che continua ad attingere con garbo e stile personale al patrimonio Dior. “Tra tutti i colori, soltanto il blu navy può competere con il nero, perché ne condivide le stesse qualità“, aveva detto Christian Dior.

Ecco allora che l’intera collezione è tutta giocata sul blu, dal blu notte, che si fa nero, fino al celeste, passando per l’azzurro e il ceruleo, ora alternandosi, ora sposandosi tra di loro, in contrasto o in sapienti giochi in degradè.

Fatta la rivoluzione femminista con la collezione primavera estate, ora la donna che esce dalla nebbia del futuro immaginata da Maria Grazia Chiuri è libera di essere se stessa in ogni occasione, indossa ora sensuali minigonne, ora lunghi abiti quasi monacali, porta i pantaloni e le gonne a palloncino, ama il velluto come il denim, passa con naturalezza dal tulle al plissé non disdegnando provocanti trasparenze.

Da brava francese (la rivoluzione, da che mondo è mondo, si fa all’ombra della Bastiglia, ça va sans dire…) ha in testa un basco di pelle e sa affrontare la giungla quotidiana con cuissard o ankle boot con tacco basso, con stratosferiche décolleté come con comodissimi stivali.

Alle borse a mano, tanto amate sulle passerelle di Milano Moda Donna 2017, preferisce le tracolle, con strap gioiello e indossate rigorosamente dietro alla schiena; qualche clutch, finemente lavorata, compare negli outfit da sera.

Belle le casacche con cappuccio declinate in mille modi, da quelle cortissime, strette in vita da una cinta, o lunghe e lineari, e i cappotti doppiopetto, che accompagnano la silhouette, tra cui un modello a scacchi nero e blu. Particolarmente apprezzate le proposte di velluto blu, che richiamano una ricchezza opulenta ma mai kitsch.

Galleria di immagini: Dior collezione Autunno Inverno 2017-2018, foto

A spezzare la palette dei colori, l’oro degli abiti finali, con cui vengono ricamate le costellazioni tanto amate da Monsieur Dior.

Tra i gioielli, si segnalano i choker che si accompagnano a deliziose collanine con farfalle e fiocchi, in un tripudio di delicata freschezza.

Insomma, la donna del domani, libera e liberata, secondo la Chiuri è già qui, senza troppi vezzi e senza troppe stravaganze, in una rassicurante normalità.

Tante le attrici e le celebrities presenti nel front row, come Kate Moss, Rosamund Pike, Ruth Wilson, Sienna Miller, Eva Herzigova, Uma Thurman, Anna Wintour, Rihanna, Chiara Ferragni. Ad Aimee Song il compito di raccontare attraverso Instagram Story i momenti prima della sfilata , dalla sa sua preparazione in hotel all’arrivo al Museée Rodin.