Contenta di essere malata rinuncia a qualsiasi tipo di terapia per guarire.

È il caso della 26enne tedesca Arabelle, che ha confessato la sua dipendenza dal sesso al settimanale Bild.

Il quotidiano racconta la storia di questa giovane che “ha continuamente bisogno di fare sesso” e che afferma di non voler fare a meno di questa mania.

La giovane soffre di dipendenza da sesso da quando aveva 16 anni: Il suo primo fidanzato, inizialmente, sembrava apprezzare la disinibizione della ragazza, ma dopo due anni cominciò a non sostenere più i ritmi delle performance sessuali: “All’inizio lo trovava divertente”, rivela Arabelle, “ma poi a me non bastava mai e volevo sempre di più”.

La ninfomane tedesca non intende guarire da questa sua malattia, nonostante complichi le sue faccende quotidiane, tanto da non poter avere una vita amorosa “normale”. Come ha dichiarato la stessa Arabelle “Ho bisogno di fare sesso almeno cinque volte al giorno“.

Per sopperire alle sue carenze e placare la sua ossessione, ha scelto allora di dedicarsi alla carriera di porno-attrice, ma anche questa strada l’ha incredibilmente lasciata insoddisfatta: “Questo per me è solo un lavoro e quando torno a casa ne ho bisogno di nuovo. Il mio desiderio per il futuro è quello di sposarmi e avere dei bambini”.