Quasi sempre al fianco del principe William, è diventato quasi un evento per Kate Middleton lasciare dichiarazioni che siano più lunghe di qualche parola. Nel 2012 era successo per la prima volta, quando la Duchessa di Cambridge era intervenuta in pubblico da sola in un discorso diretto ai bambini e allo staff dell’East Anglia’s Children’s Hospice.

Qualche giorno fa i sudditi inglesi hanno riavuto l’onore di ascoltare la viva voce della moglie dell’erede al trono in occasione della conferenza della “Ong Place2Be” organizzata all’ambasciata francese di Londra.

Galleria di immagini: Gli abiti da sera più belli di Kate Middleton

All’evento ufficiale erano presenti i presidi di gran parte degli istituti scolastici dell’Inghilterra, della Scozia e del Galles e la Middleton, elegantissima in un tubino grigio perla, ha pronunciato un discorso scritto da lei stessa e diretto ai genitori e agli insegnanti, esordendo con ricordi legati alla sua infanzia:

“Ho sempre saputo di essere stata molto fortuna. I miei genitori e i miei insegnanti mi hanno assicurato una meravigliosa infanzia. Ho sempre saputo di essere amata, ascoltata e rispetta, ma purtroppo non tutti i bambini sono così fortunati”.

Prendendo spunto dai suoi ricordi Kate ha così sottolineato le condizioni di chi, al contrario di lei, ha vissuto gli anni dell’infanzia in situazioni di disagio e difficoltà, riscontrando poi disturbi mentali:

“Ho visto che in molti casi le radici di una salute mentale problematica in età adulta vanno ricercate nelle sfide irrisolte dell’infanzia. Sono certa che concorderete con me: tutti i bambini meritano tempo, attenzione e amore dagli adulti che compongono la loro vita“.

 

Parole forti quelle della Middleton che è riuscita ad affrontare in maniera egregia il suo secondo discorso pubblico, pur essendo presa inevitabilmente di mira dal sarcasmo dei media inglesi i quali non hanno potuto che scherzare su un evento così incredibile, tanto da lanciarle diverse frecciatine ironiche, come quella che è apparsa su “Vogue”: “Sentire la voce della Duchessa di Cambridge è come assistere ad un’eclissi totale di sole, è un dono raro che capita solo una volta all’anno“.