Ad ali di gabbiano, arrotondato o dritto: il disegno delle sopracciglia può assumere tante forme diverse, a seconda delle mode del momento ma soprattutto dei lineamenti del viso.

Spesso sottovalutate, le sopracciglia rivestono invece un ruolo fondamentale per dare armonia al volto e soprattutto per rendere profondo lo sguardo: non tutti i disegni dunque si prestano bene a qualsiasi tipo di viso.

Ecco allora come scegliere il disegno delle sopracciglia più adatto ai propri lineamenti.

  • Sopracciglia ad ali di gabbiano. Molto di moda negli ultimi tempi, anche tra le dive, queste sopracciglia si incurvano leggermente verso il basso, creando un arco leggermente appuntito. Si tratta del disegno ideale per chi ha zigomi appena accennati e guance non troppo piene. Inoltre donano al volto un’aria maliziosa e allo stesso tempo sicura di sé.
  • Sopracciglia arrotondate. Questo tipo di disegno punta a non formare un arco troppo definito ma piuttosto una linea morbida che dona al volto un aspetto molto naturale: è la forma giusta per chi ama il make-up per occhi, in quanto lascia molto scoperta l’arcata. Inoltre si rivela una scelta strategica se si desidera addolcire lineamenti troppo spigolosi.
  • Sopracciglia ad angolo. Elegante e ben definito, questo tipo di disegno è considerato classico perché regala un’aria curata ma allo steso tempo molto giovanile. Perfetto per chi ha un viso lungo ma anche per riarmonizzare gli occhi se tendono verso il basso.
  • Sopracciglia dritte. In questo caso l’arco è appena accennato, quasi come non ci fosse. Le sopracciglia possono essere anche folte: è il tipo di disegno che conferisce al viso un’aria innocente e molto naturale. Perfetto per mettere in risalto gli occhi ma anche per dare armonia a un viso troppo lungo.