Quello dei distrurbi del sonno è un problema molto comune purtroppo, ne esistono di molteplici tipi e possono avere una diversa durata in base alla causa: approfondiamoli dunque presentando cause e rimedi comuni che possono aiutare a dormire più facilmente e meglio.

Cause dei disturbi del sonno

I disturbi del sonno possono derivare da diverse cause e cercare di individuarle (possono essere più di una) lavorando su se stessi è il primo passo che bisogna fare per riuscire a dormire meglio.

Sintetizzando, le cause dell’insonnia possono essere suddivise in queste tre categorie, in maniera indicativa:

  • insonnie situazionali, ovvero dovute a determinate situazioni che magari preoccupano o causano l’ansia, nervosismo
  • insonnie non situazionali primarie, come dovute a cattive abitudini di vita e alimentari, oppure psicofisiologiche
  • insonnie non situazionali secondarie come ad esempio quelle associate a malattie.

Possono esserci ad esempio cause organiche come un’alterazione del funzionamento ormonale (come una disfuzione della tiroide), assunzione di nicotina specialmente durante le ore serali, condizioni di iperattività cerebrale, periodi di vita stressanti per motivi familiari e non, difficoltà di adattarsi a una nuova situazione, temperature inadeguate, rumori. Anche una situazione positiva di vita (come un innamoramento o qualche novità in arrivo) può scatenare l’insonnia. Consultare uno specialista se si ritiene di averne bisogno per individuare la o le cause dei propri disturbi del sonno.

Rimedi contro i disturbi del sonno

I rimedi per combattere i disturbi del sonno possono essere di tipo farmacologico o naturale.

Rimedi farmacologici

Tra i rimedi farmacologici ci sono alcuni sedativi (consultare sempre prima il medico) ma anche farmaci ansiolitici, dato che l’insonnia deriva spesso da uno stato di ansia.

Rimedi naturali

I rimedi naturali prevedono invece ad esempio l’uso della valeriana, di alcuni tipi di fiori di Bach, della camomilla e l’assunzione di melatonina, che è possibile anche acquistare al supermercato in capsule o in fiale. Tutti infatti hanno effetti calmanti e rilassanti quindi possono aiutare a combattere l’insonnia.

Se provando con i rimedi naturali non si riesce a dormire meglio oppure se non si riesce a individuare la causa dei propri disturbi del sonno, bisognerebbe cercare l’aiuto di un medico che possa dare consigli validi e professionali su ciò che è meglio fare.