Il tuo bambino fra i quattro e i sei mesi: una fase importante. Verso il quarto mese, riesce a vedere il mondo che lo circonda in tre dimensioni, comincia ad avere un maggior controllo sulle braccia e tenta già di raggiungere le cose.

Una volta che avrà imparato a stare seduto da solo, le sue mani saranno libere di afferrare giocattoli e girare le pagine di un libro a cartoncino. I giocattoli morbidi lo incoraggiano a sperimentare diverse consistenze e prese e, se quando le scuote fanno anche rumore, lo aiutano a sviluppare il riconoscimento del suono. Se appendi al passeggino giocattoli e sonagli, sarà incoraggiato a raggiungerli e ad afferrarli, sviluppando così le sue capacità motorie.

A quattro-sei mesi al tuo bambino piace se…

* Gli canti filastrocche che parlano della sue parti del corpo, mentre lo tocchi e lo solletichi nelle parti interessate dando ad ognuna il suo nome, in modo da stimolare l’apprendimento dei nomi.

* Gli dai un giocattolo da mordicchiare o un libro da sfogliare, si accontenta di masticare e toccare.

* Giochi a ”cucù”, usando un foulard di seta per coprirgli la faccia, adora la sensazione leggera sul viso e anche il gioco.

A sette-nove mesi

Intorno agli otto mesi la vista del bambino è quasi come la tua. Dovrebbe essere in grado di distinguere le persona dall’altra parte della camera e potrebbe gattonare più vicino per vedere meglio. Grandi giochi interattivi con parti mobili dai colori accesi e dai rumori particolari sono l’ideale per questa fase dello sviluppo. Premere i bottoni per far saltare dei piccoli oggetti o produrre suoni, lo aiuterà a sviluppare la sua coordinazione occhio-mano e a riconoscere gli oggetti. Accatastare oggetti è un ottimo modo per sviluppare le coordinazione e le capacità motorie, dal momento che il bambino è portato a passare un oggetto da una mano all’altra.

A sette-nove mesi al tuo bambino piace se…

* Gli dai giocattoli mobili, come una palla o una macchinina per incoraggiarlo a gattonare.

* Lo lasci andare carponi attraverso una tenda o un piccolo tunnel.

* Gli dai dei palloncini colorati che può inseguire a gattoni, lanciare o semplicemente osservare te mentre li colpisci di qua e di là.

* Gli dai un giocattolo da abbracciare. È ancora troppo piccolo per i giochi di ruolo con pupazzi e orsacchiotti, ma potersi rivolgere ad un pupazzo di gomma e poter ”parlare” con lui lo aiuta a sviluppare le sue capacità di socializzazione.