Brad Pitt potrebbe perdere la battaglia legale per la custodia dei figli Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Knox e Vivienne? I punti a suo sfavore sembrano essere tanti, in quanto è Angelina Jolie ad avere – come si dice – il coltello dalla parte del manico.

Angelina Jolie ha firmato le carte del divorzio a metà settembre citando differenze inconciliabili. Nonostante lo scontro attuale tra i due ex coniugi si basi soprattutto sull’affidamento dei figli, non è stato quindi questo il motivo citato come causa principale della separazione. È probabile che ci sia un’altra ragione (o più) a condurre al divorzio.

Tuttavia, l’attrice potrebbe usare i figli come arma contro il padre, cosa che ricorre spesso nei divorzi. Brad Pitt è stato infatti indagato sia dall’FB che dal Department of Children and Family Services di Los Angeles per abuso su minori a causa di una discussione avuta con il figlio più grande, Maddox, durante un volo su un jet privato.

Nonostante entrambi gli organi d’indagine considerino il caso archiviato, le accuse di abuso pesano comunque come una spada di Damocle sulla testa di Brad Pitt, soprattutto in caso di uno scontro in aula sull’affidamento dei figli: Angelina, infatti, chiede la custodia esclusiva dei figli, mentre Brad quella congiunta.

I bambini al momento vivono con l’attrice hollywoodiana, mentre l’attore di Allied ha solo un diritto di visita limitato e sotto supervisione. Da una parte, la legge sembra sempre premiare le situazioni già in essere, secondo il detto “il possesso è i nove decimi della legge” e, con le accuse pendenti su Brad, è stata Angelina Jolie a beneficiare dell’affidamento esclusivo temporaneo dei figli.

Rimanere con Angelina Jolie a questo punto sembrerebbe più logico per i figli. Inoltre, il fatto che Brad Pitt possa solo vedere i figli in maniere limitata e sotto supervisione potrebbe allontanare i ragazzi dal padre, che non riescono ad avere un rapporto continuativo con lui in un periodo così difficile da affrontare. Se ciò non bastasse, Angelina Jolie gestisce anche le sedute con lo psicologo dei bambini.

“Per lui le cose potrebbero farsi sempre più difficili. Una fonte vicino alla Jolie ha detto che i bambini, che sono seguiti da uno psicologo su raccomandazione del DCFS, non hanno ancora deciso con chi trascorreranno il Natale. Secondo l’insider, lo discuteranno con lo psicologo con l’avvicinarsi delle vacanze”, ha scritto Us Weekly. In occasione del giorno del Ringraziamento, i ragazzi sono rimasti con Angelina Jolie, mentre Brad Pitt ha dovuto trascorrerlo lontano dalla famiglia, con alcuni amici.

Tutti questi elementi fanno pensare che per Brad Pitt sarà veramente difficile ottenere l’affidamento dei figli.