È ufficiale, Joseph Gordon-Levitt ha lasciato le riprese di “Django Unchained”, il nuovo film di Quentin Tarantino.

A quanto pare i numerosi impegni e progetti hanno impedito a Joseph Gordon-Levitt di lavorare anche a “Django Unchained”, girato in questi mesi da Tarantino in gran segreto. Lo ha dichiarato l’attore trentunenne a un’intervista per MTV.

Galleria di immagini: "Django Unchained", il cast

Già da qualche tempo si vociferava dell’abbandono del cast da parte di Gordon-Levitt, che nel frattempo si starebbe dedicando anche alla regia di una commedia con protagonista Scarlett Johansson.

Non è ancora chiaro se Gordon-Levitt sarà rimpiazzato da un altro attore o se la sua parte, relativament piccola, sarà eliminata. Certo è che il cast del film è ricchissimo, e quasi tutto al maschile: Jamie Foxx interpreterà il protagonista, uno schiavo liberato che per liberare la moglie si allea con un cacciatore di taglie impersonato da Christoph Waltz, strepitoso in “Bastardi senza gloria” e “Carnage”.

E ancora Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Sacha Baron Cohen, Kurt Russell, Kerry Washington, Walton Goggins, RZA, M.C. Gainey, Dennis Christopher, Gerald McRaney, Laura Cayouette, Don Johnson, Tom Savini.

Per “Django Unchained” bisognerà aspettare almeno dicembre per l’uscita USA, mentre su quella italiana non ci sono ancora notizie. Per vedere Joseph Gordon-Levitt invece basterà attendere “The Dark Knight Rises” di Cristopher Nolan, in uscita in Italia il 29 agosto.

Fonte: Badtaste