I dolci fatti in casa sono la soluzione migliore sia per la colazione che per la merenda, se si hanno in casa dei bambini: non solo non contengono i conservanti e i coloranti di molti prodotti in commercio, ma possono anche essere resi più salutari grazie all’uso di ingredienti che sostituiscono quelli più grassi o ricchi di calorie.

Inoltre, i dolci fatti in casa possono essere preparati in base alle esigenze di ognuno, possono essere vegani o vegetariani, oppure adatti agli intolleranti al glutine o al lattosio. Preparare i dolci in casa, poi, può essere un momento divertente da vivere insieme, sia in coppia che con i più piccoli.

Viste le tante qualità dei dolci fatti in casa, quindi, vediamo come renderli più salutari, così che possano goderne anche le persone più attente alla linea.

  • Sostituire lo zucchero bianco. Lo zucchero bianco, il più diffuso, in realtà non apporta nessun nutrimento utile al fisico ed è anche molto calorico. Meglio sostituirlo (e non solo nei dolci, ma anche nel caffè) con lo zucchero di canna integrale. Alternative sono anche il malto di mais o di riso, lo sciroppo d’acero, lo sciroppo d’agave e la stevia.
  • Sostituire il burro. Il comune burro è notoriamente un alimento molto grasso. Si può sostituire con margarina vegetale o, se il suo sapore si sposa bene con il dolce in questione, con della polpa d’avocado frullata.
  • Sostituire le uova. Le uova sono abbastanza semplici da sostituire nei dolci da forno: basta infatti trovare qualcosa con lo stesso potere addensante. Per ogni uovo, in torte, plumcake, muffin e biscotti, utilizzate 1 cucchiaio d’acqua o di latte vegetale e 1 cucchiaio di farina di riso, o di fecola di patate, o di amido di mais. Altri sostituti delle uova sono la polpa di banana schiacciata o la polpa di zucca frullata.
  • Sostituire la farina 00. La farina 00 è la più raffinata, per ciò è praticamente priva di fibre e sostanze nutritive come vitamine e sali minerali. Meglio sostituirla con farina integrale di frumento, ma anche con farina di farro, di riso o di avena.
  • Preferire il cioccolato fondente. Le creme al cioccolato o la cioccolata al latte sono piuttosto caloriche. Se volete inserire scaglie o gocce di cioccolato, o creare una crema per farcire le torte, preferite come ingrediente principale il cioccolato fondente, con meno calorie e ricca di antiossidanti (con percentuali di cacao superiori al 70%).