I dolci sono sempre molto calorici o ce ne sono alcuni che si possono ben prestare a essere funzionali anche alla depurazione che segue dopo le feste? Non tutti i dolci sono molto calorici, per cui esistono delle vere e proprie ricette di dessert gustosi o spuntini dolci, che possono incontrare il gusto di tutti e non facciano ingrassare troppo pur restando molto golosi. Ecco alcuni consigli su come muoversi in cucina, gli ingredienti da privilegiare, quelli con i quali non eccedere e quelli da evitare.

Tra le ricette di dolci che possono prestarsi a non essere troppo calorici c’è un grande classico, ossia la torta di mele, che è tale in quanto non presenta un eccessivo contenuto di zucchero. Analogamente, un buon dessert è anche una fetta di crostata con gelatina e frutta mista. Il segreto qui per evitare le calorie è non farcire la crostata con troppa crema, ma al limite compensare con la gelatina. La frutta, soprattutto quella di stagione è molto gustosa e contiene la dolcezza di uno zucchero che è contenuto nella frutta stessa, è naturale e per giunta non raffinato. Da provare anche i dolci fatti con zucchero di canna: se ne usa meno rispetto a quello raffinato, ma è infinitamente più dolce.

=> VAI alle altre ricette light

In generale la crostata è l’ideale per un dessert non troppo pesante, magari anche farcita con marmellata fatta in casa. La marmellata va privilegiata perché meno calorica e pesante della crema e inoltre aiuta l’intestino a mantenere la propria regolarità, in particolare quando è fatta con pezzetti di frutta. Così via libera anche alle brioche con marmellata, purché non siano a base di pasta sfoglia, che, contenendo molto burro, non si presta ai nostri scopi.

Infine, da provare sono i ciambelloni al forno. In generale, un altro ingrediente da evitare è anche il cioccolato, anche se qualche eccezione si può fare, sempre senza esagerare. Così, i ciambelloni possono essere farciti con gocce di cioccolato, vere gocce di cioccolato, non surrogato, anche perché, sebbene si stiano facendo dei sacrifici, qualche concessione è sempre ammessa. Anche l’utilizzo del miele al posto dello zucchero, laddove sia possibile, è consigliabile, ma senza eccessi.

=>Scopri come scegliere gli ingredienti per i dolci