Una situazione fastidiosa, spiacevole e soprattutto che genera preoccupazione: si tratta dei dolori mestruali senza ciclo, che possono avere cause e cure differenti. Quando crampi e dolori al basso addome compaiono lontano dalle mestruazioni, infatti, non è semplice associarli a un disturbo o a una patologia, mentre i dolori mestruali sono facilmente riconoscibili perché compaiono durante il ciclo.

Chi ne soffre impara presto a conoscerli e a farci i conti, ricorrendo una volta al mese a rimedi naturali o ad antidolorifici specifici per attenuare il fastidio.

Se compaiono dolori mestruali senza ciclo è importante rivolgersi al medico di base o a uno specialista, tuttavia a puro scopo informativo vediamo qui quali sono le più comuni tra le possibili cause e le relative cure.

  • Stitichezza: la stitichezza può provocare dolori molto forti, per questo è importante curarla prima di tutto con un’alimentazione sana ricca di frutta e verdure, poi con un aiuto da parte di rimedi naturali, parlandone sempre con il vostro medico.
  • Gas: i gas che non vengono espulsi possono causare molto dolore, spingendo sulle pareti addominali; iniziate a rimediare eliminando gli alimenti che causano i gas dalla dieta, poi puntate su tisane sgonfianti, parlandone con il medico.
  • Stress: la parete addominale è uno dei punti che più spesso si contrae e subisce patimento per l’accumulo di stress, che può portare tra l’altro proprio anche stitichezza e gas; in questo caso dovete lavorare sulla vostra vita per eliminare le fonti di ansia, parlandone con il medico per chiedere consiglio.
  • Gravidanza: se il ciclo è in ritardo i dolori potrebbero essere sintomo dell’inizio della gravidanza; in questo caso fate il test di gravidanza per accertarvi della vostra nuova condizione e parlatene subito con il ginecologo.
  • Menopausa: se il ciclo inizia a saltare potreste essere nella fase iniziale della menopausa e non è raro che i dolori mestruali permangano anche senza perdite; parlatene con il vostro medico.
  • Cisti ovarica: le cisti alle ovaie possono causare dolore, rivolgetevi al ginecologo per le analisi del caso.
  • Endometriosi: anche se spesso è asintomatica, l’endometriosi può essere la causa di crampi anche 1-2 settimane prima dell’inizio delle mestruazioni.
  • Tumore alle ovaie: purtroppo i dolori addominali in assenza di ciclo sono uno dei sintomi più comuni del cancro ovarico, insieme a flusso irregolare, gonfiore, frequenza urinaria; per questo è importante rivolgersi sempre al medico per gli opportuni controlli.

Leggi anche: I sintomi del ciclo in arrivo | Menopausa, i consigli per affrontarla