Per una volta la top model Naomi Campbell non è al centro di qualche spiacevole e fuori luogo episodio di “violenza”. Conosciamo bene, infatti, la sua incapacità di tenere sotto controllo la rabbia e la sua tendenza, di tanto in tanto, a alzare le mani su chi non le va a genio.

Ma questa volta la “Venere Nera” della moda internazionale non ha fatto nulla se non compiere 40 anni. Quarant’anni e non sentirli. Bella e superba come sempre, la top delle top festeggerà in modo altrettanto superbo e sopra le righe.

Secondo i bookmaker inglesi di Stanleybet, infatti, il suo regalo consisterà nelle nozze col magnate russo Vladislav Doronin, con il quale ormai ha una relazione da diverso tempo.

Come se non bastasse, e quasi si trattasse di un campionato di calcio, i bookie britannici hanno preparato delle vere e proprie scommesse sull’esito della love story tra i due, con tanto di punteggi e quote.

A 1,65 è data la possibilità che Naomi e Vladislav si sposino entro il 30 novembre di quest’anno, mentre a 2,00 si quotano le nozze entro il 28 febbraio 2011.

Tutte previsioni queste perché, ovviamente, bisognerà sempre fare i conti con la personalità aggressiva, esigente e imprevedibile di Naomi. Se decidesse, per esempio, di sposarsi all’improvviso, con data e luogo sconosciuti ai più, Stanleybet ci rimetterebbe 7 volte la posta in gioco.

Intanto, in attesa di realizzare i suoi progetti futuri, Naomi Campbell dovrà tener fede a un impegno, per così dire, morale e di responsabilità civile. Di recente, infatti, è stata chiamata a testimoniare a L’Aia al processo penale contro l’ex presidente della Liberia Charles Taylor.

Pare, infatti, che nel lontano 1997 lui le abbia regalato un diamante. Secondo l’accusa, però, si tratterebbe di uno dei cosiddetti “diamanti di sangue”, ovvero un diamante estratto in zone di guerra e venduto per fomentare le guerre civili e acquistare armi illegalmente.

L’ex presidente, infatti, è accusato di crimini di guerra e la presenza di Naomi dovrebbe confermare uno dei suoi tanti atti contro la legge.

Ma la top model, seccata e per niente e vicina alla causa che il Tribunale sta cercando di portare avanti, ha fermamente dichiarato:

Non mi hanno regalato alcun diamante e non ho affatto intenzione di parlare di questa cosa.

Non ci resta che attendere per conoscerne gli sviluppi e, nel frattempo, provare a scommettere sulla sorte della vita sentimentale insieme ai bookmakers inglesi.