Barbara D’Urso tra le polemiche dopo la puntata di ieri di Domenica Live. L’ospitata di Silvio Berlusconi non è stata che la parte finale di un’interminabile puntata in cui la conduttrice è riuscita a compendiare moltissimi argomenti d’attualità, che però non a tutti sono suonati suggestivi. Non stupiscono la litigiosità di Vittorio Sgarbi, come sempre talmente innamorato del bello da non riuscire a non indignarsi quando sente parole che esulano dalla sua cultura e sensibilità, neppure la comparsa di Eva Henger in lutto per Riccardo Schicchi, né l’ecografia in primo piano di Carmen Russo. È soprattutto la lunghissima intervista a Michele Misseri a gettare uno squarcio su una domenica, che nelle canzoni di Morrissey è silenziosa e grigia, ma stavolta è stata tutt’altro.

=> Scopri Barbara D’Urso regina della domenica su Canale 5

Galleria di immagini: Silvio Berlusconi in TV

Michele Misseri ha scavato letteralmente nella sua vita, nella sua storia di abusi, incalzato da Barbara D’Urso a Domenica Cinque. C’è da chiedersi se questa esposizione mediatica avrà o meno un effetto sul processo, dato che da un imputato in un processo per omicidio si sta passando al personaggio televisivo. Ed è come se la memoria di Sarah Scazzi si fosse non affievolita, ma cancellata: si parla solo dei suoi presunti assassini, del processo, ma non di una ragazzina che ha terminato la sua corsa a soli 15 anni.

E poi è stato il turno di Silvio Berlusconi. Non vi sarebbe niente di male, in realtà: la D’Urso è libera di invitare chi vuole e il fatto di non essere ancora in campagna elettorale non suona neppure come un invito al voto. Se non fosse per un dettaglio. L’ex premier è apparso molto umano, nelle sue pause, nella sua ruggine da retrovia: l’ultimo anno di non Governo probabilmente è pesato anche a una persona che dà l’idea di essere un superman, sebbene supportato dall’amore di Francesca Pascale, la sua attuale compagna ventottenne. Quello che fa finire la D’Urso al centro delle polemiche è un fuorionda, in cui si è sentito Berlusconi dire:

«Però mi domandi anche…»

=> Scopri Silvio Berlusconi sbeffeggiato da Luciana Littizzetto

Ci si chiede se in effetti Berlusconi abbia suggerito le domande alla conduttrice: una situazione stridente benché Mediaset sia di proprietà della sua famiglia. Da Misseri a Berlusconi, quindi, la D’Urso finisce nell’occhio del ciclone.

Sui social network si discute anche di un filmato, in cui si è mostrata la tipica vita di una signora di 81 anni: la donna ha mostrato orgoglio e dignità e certo le ristrettezze economiche oggi sono una realtà per la maggior parte di italiani. Un documentario sulla crisi economica, per utilizzare un’espressione cinematografica. Eppure, secondo i detrattori, pare vi fosse qualcosa di anomalo: la casa sembrava insolitamente arredata di fresco e troppo ordinata. Davvero troppo per un’anziana sola. Ma forse si tratta solo di quell’eccezione che conferma la regola.

Fonte: Il Fatto Quotidiano.