Puntata sofferta quella dello scorso venerdì per gli ospiti di “L’Italia sul 2”, il talk-show infrasettimanale di Rai 2.

La ragione che ha scaturito indignazione e insofferenza sono state le particolari affermazioni pro-innocenza pronunciate in favore di Angelo Izzo da parte di Donatella Papi, ovvero la giornalista che ha annunciato di voler presto sposare il pluriassassino e mostro del Circeo.

La Papi, 53 anni, invitata da Pomeriggio sul 2 unicamente per dibattere sul tema dell’amore tra liberi e detenuti, ha insospettabilmente chiesto di rispondere alla domanda “vuole davvero sposare Izzo?” con una premessa che ha iniziato a leggere da un foglio.

“Sì, sono innamorata di Angelo. E lo sposo per provare la sua innocenza. Ho delle prove sconvolgenti che lo testimoniano. È orribile dover pagare per una colpa che non si è mai commessa”

Oltre a prendere le parti di Izzo, la premessa della Papi richiamava informazioni legali non attinenti né richieste dalla tipologia di format televisivo, proclamava l’innocenza di Izzo, e inneggiava alla solidarietà verso le famiglie dei violentatori.

Milo Infante, uno dei conduttori, ha interrotto la giornalista dicendo:

“Ho difficoltà a farla terminare, lei sta affermando l’innocenza di un reo confesso, e chiede solidarietà per le famiglie dei violentatori. Io mi dissocio e chiedo invece rispetto per le reali vittime e solidarietà verso queste altre famiglie”

Sulla scia di Infante si sono identificati anche gli ospiti in studio, di cui i 2/3 hanno abbandonato lo studio in segno rifiuto per la situazione. La parte di ospiti rimasta (la direttrice di Diva e Donna, Silvana Giacobini, e due avvocati) hanno pressato per chiarire la loro dissociazione dalle idee e convinzioni di Donatella Papi. Intervento finale è stato il contributo telefonico della sorella di una delle vittima del Circeo, la quale ha scatenato tutta la sua furia contro le affermazioni della Papi.

Il risultato è stata tristezza, tanta incredulità, amarezza, e le scroscianti lacrime in cui la Papi si è chiusa; per questo, molti si augurano che questa reazione sia per Papi l’inizio di una riflessione sulle sue idee matrimoniali…