Avete presente quando si dice che l’attrazione tra uomo e donna è soprattutto una questione di chimica?

Bene, pare che noi donne abbiamo preso troppo in parola questo modo di dire. A rivelarlo è uno studio condotto dalla casa cosmetica Bionsen su un campione di 2016 donne.

Dallo studio, infatti, viene fuori che mediamente, ciascuna di noi, si porta addosso 515 additivi chimici. A cominciare dalla testa, dove tra shampoo, lacca, balsami e maschere si arriva a 26 sostanze chimiche differenti, fino ai piedi, che siamo solite ricoprire, come il resto del corpo, con creme idratanti (32 elementi chimici), autoabbronzanti (22), anti cellulite e oli profumati.

La parte del leone, inutile dirlo, la fanno i diversi strumenti del make-up: la matita per gli occhi contiene 26 elementi chimici differenti, il fard 16, il lucidalabbra 33, il fondotinta 24, gli smalti per unghie 31.

Ma stiamo attente anche al deodorante: può contenere fino a 15 additivi chimici.

Il record assoluto lo detengono i profumi: contengono mediamente 25 sostanze chimiche, ma si può arrivare fino a 400 (come credete che facciano, altrimenti, ad avere un bouquet così vario e intenso?)

Ovviamente questa ricerca va presa con le molle: anzitutto perché si tratta di dati orientativi, com’è normale che sia in un’indagine di tipo statistico (in effetti parla in generale di donne, ma si basa sulle informazioni raccolte tra le donne intervistate, quindi non è detto che tutte rientriamo nel campione, visto e considerato che ciascuna di noi può avere abitudini differenti).

E poi perché non tutte le sostanze chimiche sono per ciò stesso dannose: tutte dovrebbero essere testate dalle case di produzione, per cui sono sicure.

In generale, però, queste sostanze sono comunque il frutto di lavorazioni industriali, per cui prestare attenzione a cosa ci mettiamo addosso è una regola di base che dobbiamo tenere presente sempre.

E, al di là di questo, mi viene da dire: non sarebbe meglio un po’ di sostanze chimiche addosso in meno, e un po’ di chimica (naturale) in più nei rapporti?