Bere è roba da uomini. Davvero. Lo giuro… Puahahahahaha! Ma chi ci crede? Diciamo la verità: “Alle donne ci piace bere!”. Eccome se ci piace bere!

A confermarlo è una ricerca effettuata in Francia su più di 300 donne, ma quella dei gallici è una vera e propria scoperta dell’acqua calda: basta farsi un giro in qualsiasi locale della movida della propria città per ritrovarsi in un mondo di alcoliste anonime dall’età variabile. Di solito si inizia a 16 anni e si prosegue sulla via dei vitigni per i successivi 30 anni, età nella quale poi incombe la menopausa e la necessità di salvaguardare in qualche modo il proprio fegato e la propria linea.

Da bravi, non sto dicendo che siamo tutte da rinchiudere in una clinica di riabilitazione per recitare in cerchio: “Sono Valentina ed è da 3 giorni che non bevo”, “Ciao Valentina, brava Valentina”, ma solo che se ci viene offerto un calice di rosso difficilmente lo rifiutiamo.

Perché le donne bevono? Ma per tanti motivi:

1. per dimenticare l’ex, perché a volte il barattolo del gelato finisce e la prima cosa che ti ritrovi nella dispensa è una bottiglia di vino;

2. per affrontare un primo appuntamento, perché un buon bicchiere di prosecco ti disinibisce al punto giusto da cancellare ogni tipo di timidezza;

3. per divertirci, perché una sera senza pensieri insieme alle amiche è una gran bella cosa;

4. per sbronzarci insieme al nostro ragazzo e passare una notte ad alto tasso alcolico e testosteronico;

5. perché la nonna ci ha sempre detto che un bicchiere di vino al giorno fa tanto bene alla salute!

Attente però a ciò che bevete perché ad ogni tipo di alcolico corrisponde un effetto diverso. Remembrate: la birra gonfia la pancia, il vino rende ubriachi e la tequila fa rimanere incinta!

photo credit: theqspeaks via photopin cc