Segnalazione per le donne imprenditrici d’Abruzzo. La Camera di Commercio di Teramo ha emanato un bando finalizzato al sostegno delle microimprese femminili supportandone gli investimenti con incentivi.

Ecco, quindi, un’opportunità per le microimprese femminili della Provincia di Teramo: i contributi per gli investimenti contributi a fondo perduto arrivano fino a 4mila euro. Gli incentivi camerali, infatti, a si pongono l’obiettivo di sostenere i costi degli investimenti avviati dalle microimprese nate da iniziative di imprenditoria femminile sostenuti dal 1° gennaio 2012 al 10 dicembre 2012.

Per una migliore informazione, vi segnaliamo nello specifico le aree di intervento: acquisto di beni strumentali materiali e immateriali, ristrutturazione e rinnovo di locali, valorizzazione del capitale umano, avvio di campagne di promozione.

I finanziamenti consistono in un contributo in conto capitale a fondo perduto che varia in rapporto alla tipologia di investimento. In dettaglio: per l’acquisto di beni il massimale è pari a 4mila euro, per la ristrutturazione dei locali l’incentivo non può superare i 3mila euro, per la valorizzazione delle risorse umane la CCIAA eroga massimo il 50% dell’importo sostenuto, per le campagne di comunicazione il contributo massimo è pari a 2mila euro.

Ogni microimpresa può richiedere i contributi per diverse tipologie di intervento, ma sempre nei limiti dell’importo stabilito per il contributo, ovvero in questo caso l’incentivo non può superare i 4mila euro complessivi per i vari interventi.

Per accedere al bando le interessate devono presentare le domande fino al 14 dicembre 2012. Prima di Natale, dunque, per un Natale di nuove speranze e di più splendidi orizzonti per voi e per le vostre famiglie. E chissà che sotto l’albero non ci siano anche gli incentivi per il vostro lavoro…per un futuro migliore…: un incentivo opportuno in momenti di crisi. In bocca al lupo!!!

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Teramo