Sesso o viaggi in cima ai pensieri delle donne? Lastminute.com ha realizzato un sondaggio che ha coinvolto differenti donne provenienti da diversi Paesi europei, scoprendo come le donne italiane pensino maggiormente ai viaggi che non al sesso. Forza forse della crisi economica che spinge a cercare un maggiore relax.

Le donne intervistate su cosa fosse meglio tra viaggi e sesso provenivano da Inghilterra, Irlanda, Francia, Spagna, Italia e Germania. È emerso che le donne italiane pensano ai viaggi 1,63 volte al giorno, mentre le donne tedesche pensano a una meta e al riposo solo 1,29 volte al giorno. Le donne tedesche pensano un po’ di più al sesso, 1,33 al giorno, anche se non c’è partita con le irlandesi che sono quelle che pensano ad amplesso e orgasmo per più tempo.

Tutto questo in barba al pregiudizio secondo cui le persone di lingua neolatina siano le più calienti e abbiano forse un chiodo fisso, quello del sesso, ma evidentemente non è così. Ci possono essere delle ragioni contingenti alla questione, tra cui quella non affatto trascurabile della {#crisi economica}.

La crisi fa giungere a dei livelli di stress insopportabili, che si sente il bisogno di una vacanza rilassante. Anche il sesso può essere un buon metodo per rilassarsi, in realtà, ma è difficile farlo quando la mente è occupata da altre preoccupazioni e non ci si sente sempre e completamente a proprio agio. Anche se un altro sondaggio recente fa pensare che la crisi stimoli la voglia di sesso.

Fonte: Calcioitaliano.