Capita, a volte, che qualche personaggio pubblico raggiunga l’apice del successo e che poi, subito dopo, sparisca dalle scene non facendo più parlare di sé. È successo a tanti, molti lo fanno per scelta, altri per forza di cose.

Quest’ultimo è stato il caso della bellissima attrice colombiana Lorena Forteza, che tutti ricorderete come l’affascinante protagonista femminile de “Il Ciclone” di Leonardo Pieraccioni. Il film, uscito nel 1996, le ha regalato un successo immediato fino a quando, però, non è quasi sparita completamente dalla scena pubblica.

Recentemente, dopo quasi 15 anni, è stata vista a una festa milanese ed è stato inevitabile ripensare alla Lorena di tanti anni fa. Le sue forme, ora, non sono perfette come allora, ma il servizio di StarTV la ritrae sorridente ed energica, pronta a ritornare a lavorare.

Sembra essere stata proprio la mancanza di incarichi professionali, infatti, uno dei motivi che l’hanno spinta in un vortice depressivo, aggravato anche dalla prima gravidanza e dal cambiamento del suo fisico, un tempo invidiato da tutti.

Come leggiamo su TgCom, la Forteza ci spiega che il più grande dispiacere è stato quello di vedersi portar via il figlio Ruben, proprio a causa dello stato psicologico in cui versava a causa della depressione.

Ora, le cose vanno meglio, Lorena ha instaurato un bel rapporto con Ruben, che ha vissuto 15 anni con il padre, e pare che sia pronta a ritornare in televisione e nel mondo dello spettacolo:

La depressione è meglio dimenticarsela e vedere positivamente il futuro, ho voglia di tornare a lavorare, speriamo succeda.