Nikki Reed vuole lasciare il mondo della recitazione per entrare in quello della regia, a suo parere meno competitivo e che potrebbe dare maggiore spazio alla sua individualità. Dunque, quando concluderà le riprese di “Breaking Dawn” non farà più l’attrice.

Una delle ragazze della famiglia Cullen in “Twilight” non ha ricevuto finora altre proposte di ingaggio interessanti. Probabilmente è adirata per il fatto che non viene considerata molto in un settore dove, tanto per fare un esempio, le colleghe della saga vampiresca Kristen Stewart e Ashley Greene sono riuscite praticamente ad affermarsi.

Troppe giovani attrici sulla piazza, dunque, e tutte che tenderebbero a competere l’una con l’altra in un modo tale che potrebbero “mangiarla viva”. Queste infatti le parole di Nikki, come riporta Hollywood Life:

Ci sono un sacco di giovani attrici adesso. Siamo in un momento confuso, i reality show hanno cambiato l’industria televisiva, le modelle diventano attrici. Niente di sbagliato ma è arrivata l’ora per me di fare un passo verso un settore dove ci sia posto per la mia individualità piuttosto che venir mangiata viva in un mondo pieno di competizione.

Dunque Nikki Reed tenterà di cambiare il suo ruolo professionale per passare dietro alla macchina da presa: bisognerà vedere se lo farà davvero e in tal caso quale progetto potrà tirare fuori in futuro. Cosa ne pensate di questa sua decisione?