Emma Watson sta già guardando al futuro post-Harry Potter. Mentre la prima parte del capitolo finale “Harry Potter e i doni della morte” sta andando molto bene ai botteghini mondiali e la seconda parte è in arrivo a luglio 2011, la giovane attrice britannica ha nei suoi prossimi piani “The Perks of Being a Wallflower“.

La pellicola sarà girata a Pittsburgh, in Pennsylvania, e nel cast ci sarà anche un altro giovane divo, Logan Lerman, già visto nel fantasy “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il ladro di fulmini” ma anche in “Gamer”, “The Butterfly Effect” e “Number 23”.

A dirigere il film ci penserà invece Stephen Chbosky, autore del best-seller da cui la pellicola è tratta e già creatore di “Jericho”, serie TV fantascientifica dalla breve durata che però è diventata subito un piccolo cult.

Il romanzo “The Perks of Being a Wallflower” è stato pubblicato con grande successo nel 1999 dalla casa editrice americana di MTV ed è una sorta di moderno “Giovane Holden” scritto sotto forma di una serie di lettere dal punto di vista di un liceale che vive nei sobborghi di Pittsburgh; quindi sembra proprio che la prossima destinazione della Watson dopo Hogwarts sia destinata a essere proprio quella.