Aldo Busi risponderà alla posta del cuore di Rolling Stone. Ad annunciarlo è la stessa redazione del prestigioso periodico cultural-musicale, che ha offerto allo scrittore quest’incarico ambito e piuttosto particolare. Busi dovrà rispondere alle domande dei lettori in tema d’amore, amicizia e sessualità.

L’incarico arriva all’indomani delle polemiche che hanno circondato Busi dopo l’uscita e la successiva espulsione dal reality show di Simona Ventura “L’isola dei famosi“: l’uomo avrebbe pronunciato delle frasi “proibite” da regolamento, che ne avrebbero decretato la cacciata. Anche se questo punto resta abbastanza oscuro, a causa della “licenza di parolacce” firmata dall’intellettuale all’ingresso del programma.

Lo scrittore avrebbe anche espresso uno stato interiore governato dalla voglia di morire, chissà quindi che questo nuovo lavoro non lo porti a riconciliarsi con la vita: si tratta infatti di un incarico ambito, data la fama della rivista Rolling Stones.

Il direttore del periodico Carlo Antonelli commenta:

Entusiasti dei giudizi espressi da Busi sul degrado antropologico, morale e culturale della media degli italiani e delle italiane, abbiamo immediatamente provveduto a offrirgli uno spazio per ben curare ed elevare i sentimenti dei lettori di Rolling Stone.

Spesso, a personaggi avvezzi alla sfera sentimentale e sessuale come scrittori e registi, viene affidata la posta del cuore sulle riviste: pensiamo a Federico Moccia che la tiene su “Dipiù” e a Patrizio Roversi che la teneva su “Cuore”. Il primo numero con protagonista Busi sarà diffuso a fine aprile.