Con la sempre più capillare diffusione delle connessioni a banda larga e degli apparecchi televisivi in grado di visualizzare contenuti in alta definizione, era solo una questione di tempo prima che Sony sfruttasse il parco macchine PlayStation 3 (un milione di unità vendute in Italia) per la distribuzione di pellicole cinematografiche via Internet.

La piattaforma, presentata ufficialmente ieri a Milano e lanciata oggi nel nostro paese, si chiama Video Delivery Service e offre la possibilità sia di noleggiare i film che di acquistarli per poterli vedere in qualunque momento e senza limitazioni.

Un’iniziativa che segue di qualche tempo il lancio di Play TV per PS3, dispositivo pensato appositamente per permettere la visione dei canali in chiaro sulle frequenze del digitale terreste. Non più solo console videoludica dunque, ma vero e proprio fulcro per l’home entertainment.

In previsione del lancio, Sony ha stretto accordi con alcune delle più importanti major cinematografiche mondiali (20th Century Fox, MGM Studios, Paramount, Warner Bros, Disney), così da proporre fin da subito un nutrito catalogo di pellicole, tra le quali figurano produzioni del calibro di 2012, Bastardi senza gloria, Transformers, Up, District 9, This is it, Iron Man e Star Trek.

Come già detto, ogni utente potrà decidere se noleggiare il film, con una spesa a partire da ? 2,99, oppure acquistarlo, mettendo mano al portafogli per un minimo di ? 8,99. Nel primo caso, il file scaricato verrà conservato per 14 giorni all’interno della console, ma dal momento in cui si inizierà la riproduzione, scatterà un conto alla rovescia di 48 ore prima della sua cancellazione. Non tutte le pellicole, va specificato, sono disponibili in formato HD.

Nemmeno i possessori di PSP rimangono a bocca asciutta. Video Delivery Service supporta appieno anche l’handheld Sony, così da consentire di portare sempre con sé il proprio cinema preferito. Di seguito, alcune immagini tratte dall’interfaccia del servizio.