Le doppie punte sono il nemico n°1 di una chioma perfetta: si presentano quando lo strato protettivo esterno della cuticola del capello si consuma a causa di fattori di esterni come calore e agenti chimici. Una volta che la struttura interna del capello è esposta diventa debole, disidratata e danneggiata, causando così le doppie punte.

Anche se l’unico vero modo per sbarazzarsi delle doppie punte è tagliarle, ci sono molte cose che si possono fare tra un appuntamento e l’altro dal parrucchiere (che va preso al massimo ogni 2 mesi), sia per migliorare l’aspetto dei capelli che per prevenire queste spaccature della struttura.

Ecco, allora, qualche consiglio su come avere cura dei capelli senza tagliarli in caso di doppie punte.

  • Utilizzare un pettine a denti larghi. Dopo aver applicato il balsamo sotto la doccia, passate lentamente un pettine a denti larghi tra i capelli fino a quando tutti i nodi saranno sciolti, per evitare di farlo prima di asciugarli.
  • Attenzione al calore. Il calore di fon e piastra spaccano e bruciano il capello: abbiate l’accortezza di non utilizzarli mai al massimo.
  • Siate gentili. I capelli sono un bene prezioso e delicato, che per questo non va maltrattato: quando asciugate i capelli non strizzateli in un asciugamano, ma tamponateli con una spugna morbida; proteggeteli dal sole con prodotti specifici; utilizzate fermagli privi di parti metalliche e legateli dolcemente, senza tirare. Privilegiate, poi, prodotti naturali e che limitino gli ingredienti chimici e aggressivi.
  • Fate il pieno di acido folico e biotina. La salute dei capelli inizia dall’alimentazione: i nutrienti che costruiscono le proteine di cui sono composti i capelli arrivano dal cibo, quindi non fate mai mancare sulla vostra tavola una vitamine del gruppo B, l’acido folico, e la vitamina H, cioè la biotina. Si trovano rispettivamente in asparagi, broccoli, carciofi, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, cereali da colazione e lievito, fegato di vitello, tuorlo d’uovo, latte di mucca e formaggio, frutta secca.
  • Prevenite con maschere per capelli. Una maschera per capelli una volta a settimana è l’ideale per rinforzare le punte e idratare la chioma. Provate con la mescola di 2 cucchiai di olio di oliva, 1 uovo sbattuto e 2 cucchiai di aceto di mele applicata sulle punte. Si lascia agire per mezz’ora e si lava poi con abbondante acqua tiepida.