Ha avuto inizio la distribuzione della Dote scuola 2012/2013 per gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori, statali e paritarie che ne hanno diritto.

Quest’anno c’è una novità: nella provincia di Mantova la Dote scuola è disponibile solo utilizzando la propria Carta regionale dei servizi. In tutto il resto della Lombardia i buoni cartacei per il sostegno al reddito, riservati agli studenti delle scuole statali, sono distribuiti ai Comuni di residenza dei beneficiari e i cittadini vengono avvisati con un sms quando i buoni si potranno effettivamente ritirare presso il proprio Comune. Dopo la comunicazione con sms, chi ha diritto alla Dote scuola potrà ritirare recarsi i propri buoni presso gli uffici comunali.

Solo per Milano i buoni non si ritireranno presso gli uffici del Comune, ma presso i 15 sportelli Caf Acli convenzionati, naturalmente dopo la comunicazione attraverso sms sul giorno e il luogo in cui poterli ritirare. In caso di impossibilità a recarsi all’appuntamento nel giorno stabilito, è sempre possibile

accedere allo sportello indicato nei giorni successivi, fino al 3 agosto e poi di nuovo a partire dal 3 settembre 2012, in quanto nel mese di agosto la distribuzione è sospesa. È comunque obbligatorio spendere i buoni entro il 30 settembre 2013. I buoni per la componente integrazione al reddito per le scuole paritarie sono in distribuzione presso le scuole stesse a partire dal 3 settembre 2012. Anche in questo caso, la dote va spesa entro il 30 settembre 2013.

E così, anche quest’anno, nonostante i pesanti tagli ai bilanci regionali, Regione Lombardia ha confermato un’importante politica, la Dote scuola, proseguendo nel programma di sostegno alle famiglie nell’acquisto di libri di testo e materiale per la scuola e nel pagamento dei servizi scolastici, in modo che a tutti gli studenti lombardi sia garantito il diritto allo studio. Per quanto riguarda le modalità per l’accesso alla Dote Scuola in provincia di Mantova, vi daremo domani tutte le informazioni necessarie nei dettagli.