Dragon Trainer” è l’ultimo film d’animazione diretto da Chris Sanders e Dean DeBlois, realizzato dai produttori di “Shrek”, “Madagascar” e “Kung Fu Panda”.

Il film, che uscirà al cinema il 26 marzo, si basa sul libro per ragazzi di Cressida Cowell.

“Dragon Trainer” è un’avventura magica per bambini e famiglie che affronta tematiche attuali importanti e profonde.

Hic è un vichingo teenager che vive sull’isola di Berk, dove combattere i draghi è uno stile di vita. Hic ha due problemi: il primo è che non presenta un fisico da vichingo, infatti è magrolino, timido, spaurito e goffo. L’altro problema è che è il figlio di Stoick, possente e valoroso capotribù.

Un giorno, Hic, insieme agli altri giovani della tribù, viene arruolato nel Corso Anti-drago. Il corso servirà a Hic ad imparare a sconfiggere e uccidere i feroci draghi, e allo stesso tempo a dimostrare al papà di essere all’altezza delle sue aspettative. Dopo aver accidentalmente ferito un drago, di nascosto dall’intera tribù, il giovane Hic cerca però di curarlo e di conoscerlo. Il drago e Hic diventeranno presto amici, e Hic comprenderà che i draghi non sono animali feroci da uccidere. L’insolita amicizia cambierà non solo il modo di vedere il mondo da parte di Hic ma anche di tutta la sua tribù.

La pellicola è un film d’animazione divertente, piena di gag simpatiche, che riesce ad anche a commuovere.

La DreamWorks con questa pellicola sceglie di affrontare una tematica molto importante e sempre attuale: quella del pregiudizio e della paura del diverso.

I vichinghi uccidono i draghi per paura, perché ne hanno una cognizione sbagliata. Il giovane Hic, grazie alla sua innocenza infantile, preferisce conoscere e comprendere piuttosto che uccidere. Così si riprende il messaggio, forse un po’ “no global” e un po’ “anni ’70”, ma sempre attuale, de “la pace è sempre migliore della guerra” e invece che “uccidere chi non conosci, sarebbe meglio prima comprendere lo stile di vita dell’altro”.

Il film è disponibile in formato 3D, ma la visione può essere tranquillamente in 2D.

Nel cast le voci originali sono di Jay Baruchel, Gerard Butler, America Ferrera, Jonah Hill e Christopher Mintz-Plasse.

Il film è adatto ai bambini e alle famiglie.