Dopo una lunga serie di innovazioni su mobilia e gadget domestici di ogni genere, ecco che anche il concetto di casa si rinnova: se avete a disposizione un bell’appezzamento di terreno allora la Sliding House di dRMM è quello che fa per voi.

Si tratta di un ambiente caratterizzato dalla composizione di tre vani principali, due dei quali compongono il nucleo domestico disposti sulla stessa linea retta, e un garage installabile anche parallelamente ai primi due pezzi.

Abbiamo parlato di “composizione” perché sarete proprio voi a decidere come comporre la vostra casa. I due vani principali, uno in vetro e l’altro rivestito in legno, sono in grado di scorrere uno dentro l’altro, ricreando la tipologia di ambienti, gli spazi e le atmosfere che più desiderate.

Il movimento delle mura domestiche, le quali scivoleranno sempre lungo una linea retta e in entrambe le direzioni, sarà estremamente semplice grazie all’utilizzo di un apposita pulsantiera che azionerà quattro potenti motori alimentati da batterie ad energia solare. I motori sono nascosti all’interno delle pareti, non risulteranno quindi antiestetici.

Le possibili combinazioni delle composizioni degli ambienti sono potenzialamente infinite e sono state studiate in modo da poter ottenere spazi freschi in estate con ampi giardini, e locali caldi durante i rigidi inverni.

sliding 2

Le due foto vi dimostrano un esempio della scorrevolezza del box di vetro in quello ricoperto in legno.

Le dimensioni di tutto l’appartamento sono notevoli: 28 metri di lunghezza, 5,8 in larghezza e 7,2 in altezza distribuiti su 50 tonnellate in continuo movimento su due rotaie nascoste nel terreno.

Se avete voglia di vedere la sliding house dal vivo basta fare un salto in inghilterra, oppure più semplicemente sul dezeen design catalog.