Addio bilancia per alimenti: dalla Francia arriva la dieta Dukan, che pone fine all’assillo di pesare ogni alimento. Chi di noi non ha desiderato fare una dieta che non pone limiti di quantità, e nello stesso tempo, fa dimagrire?

Questo è quanto promette il nutrizionista Pierre Dukan con il suo metodo, risultato di anni di studio sul comportamento alimentare e la rieducazione nutrizionale. Si tratta di un percorso dietetico diviso in fasi: in ognuna è concesso mangiare determinati tipi di alimenti nelle quantità desiderate.

Ovviamente non esiste una fase dove è concesso mangiare gelati, cioccolato, pizza, patatine fritte e tutte le cose buone che tanto ci fanno ingrassare. Nella prima fase è possibile consumare solo proteine, come carne, pesce, uova e legumi. Nella seconda fase è possibile aggiungere verdure, crusca e frutta.

Il metodo Dukan promette di perdere peso e, cosa più importante, garantisce di non recuperarlo, solo se le fasi sono accompagnate da una costante attività fisica, anch’essa divisa in step: s’inizia con una passeggiata di 20 minuti per poi aumentare di intensità. Inoltre è necessario bere 1,5 litri di acqua al giorno, in modo da idratare la pelle e favorire l’eliminazione dei grassi.

Dimagrire senza sacrifici, questo è il segreto del successo della dieta Dukan, che si sta diffondendo in tutta Europa. Il metodo, sostiene l’ideatore, è adatto per gli obesi e anche per chi deve perdere solo qualche chilo.

C’è da dire, però, che tra gli esperti del settore non tutti condividono il metodo, una dieta corretta dovrebbe garantire una percentuale giornaliera di tutti gli alimenti, compresi carboidrati e grassi.