Una carriera di brillante avvocato, uno studio legale che va a meraviglia, una serie di cause vinte con arguzia, un futuro di successo assicurato e una laurea fasulla! Ovvero quanto basta per essere costretti a buttarsi tutto alle spalle, rimboccarsi le maniche e ricominciare da capo.

È la storia di Jeff Winger, interpretato da Joel McHale, il protagonista di “Community“, nuova serie TV partita questa settimana e in programma ogni martedì in prima visione assoluta su Comedy Central, canale del pacchetto Mondo della piattaforma SKY.

La storia è ambientata al Greendale Community College del Colorado, il luogo in cui Jeff, sospeso dall’Ordine degli avvocati degli Stati Uniti che non riconosce la sua laurea, è costretto a tornare sui banchi di scuola per poter ricostruire la sua carriera.

È qui che, insieme ai nuovi stravaganti “compagni di studio”, Jeff darà vita a una serie di improbabili avventure, che lo vedranno diventare il leader di un gruppo eterogeneo composto dallo “stagionato”, nonché con sette matrimoni alle spalle, Pierce, interpretato da Chevy Chase, dalla nerd Annie, dallo studente di cinema Abel e dalla bella Britta, Gillian Jacobs, con l’aggiunta di altri strani personaggi che compariranno nel corso della storia.

La prima stagione della serie TV è composta da 25 episodi ed è arrivata in Italia poco dopo la messa in onda negli USA sulla rete NBC, dove sì è confermato uno dei successi stagionali del newtork, tanto da aver convinto i vertici del gruppo a confermare la produzione della seconda stagione.

L’appuntamento, dopo l’esordio con un doppio episodio, è quindi fissato per tutti i martedì alle 21, con la possibilità di seguire il telefilm anche dalle 22 su Comedy Central +1, la versione timeshift del canale del gruppo MTV.